facebook rss

Still Alice, il nuovo singolo è ’24h’

LA CANTAUTRICE anconetana torna in grande stile con un brano dall’impronta pop molto significativa sul tema della monotonia
Print Friendly, PDF & Email

Still Alice

 

Dopo qualche mese di attesa, Still Alice, al secolo Alice Mezzetti, torna in grande stile con il nuovo singolo dal titolo 24h. Si tratta di un ulteriore pezzo nato dalla collaborazione tra Still Alice, cantautrice anconetana, ora stabilmente a Bologna, e il producer Spezzino Exa (Andrea Antognetti), rielaborazione di uno dei primi brani realizzati dalla coppia, ora finalmente disponibile al grande pubblico. A differenza dei precedenti, questo singolo ha un’impronta pop molto significativa. Il tema principale, quello della monotonia, già presente nel brano uscito nel 2022, No rest for the dreamers, dove l’artista paragonava questo sentimento alla relazione tra due persone.

La copertina di h24

In 24h, inoltre, al centro ci sono i temi dell’attesa e dello scorrere invariabile dei giorni. “Un circolo vizioso, dove tutto ricomincia sempre allo stesso modo e all’interno del quale, si può rimanere imprigionati”, afferma Still Alice. infatti, all’interno del nuovo singolo troviamo: “I’ve been waiting for you for 24 hours, a time and a space in my head that’s just ours” (Ti aspetto da 24 ore, ma in un nostro tempo e spazio che è solo nella mia testa).

«Considero la relazione con sé stessi tanto impegnativa, quanto quella tra due persone, un lavoro quotidiano, oscillante tra la monotonia del tempo e le richieste della società, che ha come obiettivo quello di conoscersi e sfruttare al meglio le proprie potenzialità» spiega la giovane autrice. In attesa delle date dei prossimi live – i più imminenti sono previsti a Bologna e Ancona – il singolo è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

 

‘Desiderium’, è uscito il nuovo singolo di Still Alice

Nel cielo musicale degli astri nascenti brilla e seduce la pop-stellina Still Alice

Universitaria e cantautrice: è uscito il nuovo singolo di Still Alice

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X