Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Pd contrario al trasloco
del Poliambulatorio:
«Tolto al centro un servizio essenziale»

OSIMO - Secondo il circolo cittadino del Partito Democratico si tratta di «una scelta fatta in Regione senza coinvolgere le istituzioni locali» e di «un locale privato che verrà preso in affitto al costo di un milione e mezzo di euro per sei anni, non sarebbe stato meglio riqualificare un immobile già di proprietà dell'Asur? »

l’attuale poliambulatorio di Osimo

 

«Siamo totalmente contrari alla decisione presa dalla Giunta Acquaroli di spostare il Poliambulatorio dal centro storico a San Biagio, in un locale privato che verrà preso in affitto al costo di un milione e mezzo di euro per sei anni». E’ la presa di posizione netta del circolo Pd di Osimo dopo la decisione con determina dell’Asur Marche di spostare il Poliambulatorio di via Antica Rocca negli spazi dell’immobile di una società privata che si è aggiudicata con regolarità il bando di selezione.

«Una scelta fatta in Regione con il benestare di Latini, senza coinvolgere le istituzioni locali. – sottolinea nella nota il Partito Democratico che sostiene il sindaco Simone Pugnaloni – Il risultato è che verrà tolto al centro storico un servizio essenziale per tanti cittadini. Complimenti! E perché è stato scelto un locale privato? Invece di pagare l’affitto a un imprenditore con i soldi pubblici, non sarebbe stato meglio riqualificare un immobile già di proprietà dell’Asur? Si sarebbero potuti sfruttare i fondi del Pnrr, senza spendere inutilmente ulteriori soldi dei cittadini. – prosegue il comunicato – Si poteva attendere l’apertura del nuovo ospedale Inrca all’Aspio, per poi riutilizzare gli spazi dell’ospedale Ss. Benvenuto e Rocco per ospitare lì una Casa della Salute il Poliambulatorio e gli altri servizi sanitari che ora la Regione vuole spostare in un locale privato a San Biagio, nato come capannone ad uso commerciale e non certo come struttura sanitaria».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X