facebook rss

Addio a Manuela, domani i funerali
Prelevati tessuti per cercare
segni del malore

DRAMMA – Domenica alle 15 alla chiesa di Sant'Anna dei Greci saranno celebrati i funerali di Manuela Discepoli, la giovane madre deceduta nello schianto lungo la statale 16 a Osimo Stazione, mentre era al volante con i suoi tre figli a bordo
sabato 30 dicembre 2017 - Ore 17:02
Print Friendly, PDF & Email

Manuela Discepoli in un momento di gioia con i suoi bambini

 

Dramma di Osimo Stazione, domani l’ultimo saluto a Manuela Discepoli. Le comunità di Ancona e Loreto straziate dal lutto della giovane madre, si preparano a dare l’addio a Manuela domani domenica 31 dicembre alle 15 nella chiesa di Sant’Anna dei Greci nella zona della stazione di Loreto. La salma della parrucchiera 43enne, originaria di Ancona e residente a Loreto, è stata restituita oggi ai familiari, al termine dell’autopsia disposta dal pm Marco Puccilli. L’esame autoptico compiuto dal medico legale Mauro Pesaresi al momento non ha potuto fare altro che constatare gli ingenti traumi al torace e all’addome della donna, deceduta nello schianto frontale di giovedì sera lungo la statale 16 a Osimo Stazione. Impossibile salvare la vita di Manuela, nonostante i soccorsi tempestivi e le manovre di rianimazione tentate dai soccorritori del 118. L’ipotesi più accreditata, per cercare di dare una spiegazione a questa tragedia della strada, è quella di un malore al volante, che ha portato la donna ad invadere la corsia di marcia opposta. La Fiat Multipla di Manuela, con a bordo i suoi tre figli piccoli tra i 2 e i 6 anni, ha concluso la sua corsa contro il furgone Fiat Scudo condotto da uno jesino di 55 anni, rimasto ferito nell’impatto. A riprova dell’ipotesi ci sono i rilievi della polizia municipale di Osimo, che non hanno riscontrato segni di frenate sull’asfalto, e il racconto dello jesino fatto agli agenti della polizia locale, che ha affermato di aver visto l’auto piombargli addosso senza poter fare nulla per evitarla. Sul corpo di Manuela sono stati eseguiti oggi i prelievi istologici, ma serviranno almeno 15 giorni per verificare se gli organi della donna presentano anomalie tali da spiegare la perdita di controllo alla guida. Alla famiglia e ai figli, seguiti in questi giorni da una equipe di psicologi dell’ospedale materno infantile Salesi per cercare di elaborare il lutto, non resta che dare l’ultimo saluto a Manuela.

Mamma morta nello schianto: ipotesi malore al volante per Manuela

Osimo Stazione, frontale tra auto sulla Statale 16: è morta la mamma dei tre bambini

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X