facebook rss

Si fora una tanica di alcol
e va a fuoco il carico di un camion
davanti all’ospedale di Torrette

ANCONA - Il veicolo stava scaricando alcuni bancali nel piazzale antistante al magazzino farmaceutico di Ospedali Riuniti quando è divampato l'incendio che ha distrutto alcuni scatoloni contenenti calzature non destinate all'azienda ospedaliera
Print Friendly, PDF & Email

I resti della merce andata a fuoco davanti al magazzino farmaceutico

 

La tanica forata dalla quale si sono sprigionati i vapori che hanno causato l’incendio

 

Vanno a fuoco alcuni scatoloni contenenti calzature durante le operazioni di scarico di alcol denaturato e xilene destinato alla farmacia dell’ospedale regionale di Torrette. A provocare l’incendio, secondo quanto ricostruito dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto, un chiodo sporgente da uno dei bancali dove erano posizionate le taniche in plastica contenenti l’alcol che ha forato uno dei contenitori dal quale si sono sprigionati dei vapori che hanno poi causato l’incendio degli scatoloni di scarpe non destinati, peraltro, all’ospedale.

Le fiamme sono divampate questa mattina intorno alle 9,30, nel piazzale davanti al magazzino farmaceutico, proprio mentre la pedana di carico e scarico del camion che trasportava la marce stava posizionando a terra il bancale di alcol. Ci sono voluti 7 estintori – 2 a polvere e 5 ad anidride carbonica – per riuscire a spegnere l’incendio sul quale sono intervenuti immediatamente gli addetti antincendio della Farmacia, in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco che hanno eseguito le verifiche di competenza.

Efficiente la macchina dell’emergenza, attivatasi non appena scattato l’allarme con l’intervenuto in loco l’Usocev (personale addetto alla sorveglianza della direzione medica ospedaliera) che ha gestito la situazione, dandone immediata comunicazione alla direzione medica di presidio e al servizio Prevenzione e Protezione.

Lievi i danni subiti dall’ospedale, come affermato dalla stessa azienda ospedaliera in una nota. «I danni subiti da questa azienda possono essere considerati lievi e costituiti essenzialmente dagli oneri di ricarica degli estintori, dagli oneri di pulizia del piazzale antistante al magazzino farmaceutico e dal costo della tanica di alcol forata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X