facebook rss

Calciomercato, tutte le trattative

MOVIMENTI - Nel massimo campionato regionale il Montefano prende l'ex capitano della Jesina Lorenzo Carotti
Print Friendly, PDF & Email

Edoardo Baraboglia e Giuseppe Argento alla Sangiustese

di Michele Carbonari

Un’altra settimana di calciomercato è andata in archivio, tanti sono stati i movimenti che hanno contraddistinto questi intensi giorni sportivi per dirigenti e calciatori.

SERIE D – Il Matelica non nasconde le proprie ambizioni di vertice e per ottenere questo risultato punta sul reparto arretrato: cinque sono i nuovi giocatori a disposizione di mister Luca Tiozzo. Si tratta di Luca Benedetti, difensore centrale nato a Correggio il 9 giugno 1992, nell’ultima stagione al Fiorenzuola. Vincenzo Visconti, difensore esterno nato a Napoli 17 gennaio 1999, proveniente dalla Casertana. Stefano Procida, difensore centrale nato il 14 febbraio 1990 a Palermo, la scorsa stagione al Pinerolo. Mimmo De Marco, centrocampista nato il 2 ottobre 1999 a Napoli, proveniente dalla Virtus Entella. Lorenzo Riccio, difensore esterno sinistro, nato il 2 giugno 1999 e alla sua seconda stagione in biancorosso, dove è arrivato nel mercato invernale dello scorso anno. Novità anche in casa Sangiustese: alla corte di mister Senigagliesi arrivano due classe ’99: il difensore centrale Edoardo Baraboglia (in passato nel settore giovanile dell’Ascoli e nella Maceratese) e il centrocampista Giuseppe Argento (ex Ternana). Oltre ai due giovani arriva anche l’esperto jolly Marco Pezzotti, 30 anni, la scorsa stagione al Pineto.

Luca Ciaramitaro, del Potenza Picena

ECCELLENZA – Il Montefano batte il primo colpo ufficiale del mercato estivo: dalla Jesina arriva il capitano Lorenzo Carotti (’85, in passato alla Maceratese e al Fano), che sarà a disposizione di mister Lattanzi a partire dal 2 agosto, data d’inizio della preparazione estiva. Il Tolentino si separa definitivamente dall’attaccante Lorenzo Belli (’93, finito al Bastia) e dal mediano Leonardo Severoni, per rimpiazzarlo è in arrivo un giocatore da fuori regione.

PROMOZIONE – Il Potenza Picena, partito in ritardo in attesa del ripescaggio a sua volta sfumato, cerca di recuperare terreno rispetto alla concorrenza. Innanzitutto, lo fa sistemando la difesa: oltre al già annunciato Luca Ciaramitaro (’93, ex Osimana), il muro centrale potrebbe comporsi con l’aggiunta di Giuseppe Aquino (’85), in uscita dal Chiesanuova. Ad essi potrebbe aggiungersi anche il fantasista classe ’97 Federico Bartolini, non confermato dal Montecosaro come il centrocampista Luca Baiocco (’96). La formazione giallorossa di Cantatore si assicura il secondo portiere Marco Iacopini (’99) dalla Pinturetta. L’HR Maceratese ha puntato gli occhi sulla coppia Daniele Degano (’82) – Francesco Ferrini (’85). Il primo, ex attaccante professionista, nell’ultima stagione ha militato nel Potenza Picena mentre il secondo ha guidato il centrocampo del Chiesanuova. Il centrocampista Alessio Bonifazi (’96, ex Monteluponese) è un nuovo giocatore del Villa Musone. Il Valdichienti Ponte potrebbe puntellare la difesa con il centrale Daniele Agus, sulle cui tracce c’è anche il Trodica, il quale dice addio al sogno del ripescaggio in Promozione (che rimarrà a 16 squadre) in quanto è stato ufficializzato che i quattro gironi di Prima categoria saranno composti da 17 formazioni.

Leonardo Virgili, al Montemilone Pollenza

PRIMA CATEGORIA – La Monteluponese si candida a recitare un ruolo da protagonista, visto che a centrocampo arriva l’esperto Riccardo Domizi (’82, lo scorso anno al Potenza Picena) e in difesa Luca Gobbi (’88, proveniente dalla Pinturetta). L’attaccante Leonardo Virgili (’98, ex Urbis Salvia) è un nuovo calciatore del Montemilone Pollenza. Un giovane anche per il Muccia, si tratta del centrocampista Federico Favale (’99) della Nova Camers. Il Porto Potenza, ancora indietro rispetto alle altre squadre, prende Lorenzo Mobili (’95) per difendere i pali della propria porta.

SECONDA CATEGORIA – Ora è ufficiale: non ci sono le risorse per portare avanti l’attività sportiva ad Apiro, nonostante la salvezza ottenuta tramite i playout. L’unica rappresentante del calcio in paese rimane quindi l’Urbanitas, in Terza categoria. L’Aries Trodica si assicura le prestazioni del promettente Claudio Gnanzou (’96), duttile attaccante con esperienze nella juniores dei cugini biancocelesti e della Civitanovese. In arrivo anche l’attaccante Alessandro Piampiani (’90) e il centrocampista Marco Cerquetella (’80), conteso anche dal Real Tolentino. L’Appignanese prende dal Petriolo il jolly di difesa e mediana Federico Cuccagna. Il Real Porto allunga la rosa grazie ai due attaccanti e fratelli Mouad e Soufiane Dalimi (’94) e i centrocampisti Daniele Stefanelli (’98) e Jacopo Talevi (’94) in prestito dal Portorecanati, dal quale si rinnova quello dei ’98 Bartolacci (mediano) e Castellani (difensore).

Luca Giannini, portiere del Cska Amatori Corridonia

La Settempeda rinforza l’organico con l’esterno di centrocampo Marco Del Medico (’89, ex Montemilone Pollenza) e la difesa con Simone Scocchi (’88, ex Sarnano). Novità di mercato, in entrata, per il San Francesco Cingoli: dal Barbara torna il centrocampista Enrico Evangelisti (’99), dall’Aurora Treia ecco il portiere Giorgio Frelli (’98). Il portiere Luca Giannini (’98, ex Muccia) è ufficialmente un nuovo giocatore del Cska Amatori Corridonia. Il Caldarola prosegue la sua campagna di rafforzamento grazie ad un tris di giocatori ex Camerino e Fiuminata: i difensori centrali Andrea Parrini (’90) e Diego Dominici (’86), oltre al centrocampista Paolo Bevilacqua (’90). Potrebbe aggregarsi a loro pure Lucaroni, sempre dal Camerino. Anche il Real Tolentino cala il tris d’acquisti: dal Cska Amatori Corridonia arriva il difensore Daniele Rocco (’91), dall’Aries Trodica l’attaccante Alessio Salvatori (’97) e il giovane Fatlind Seferi (’94) dalla Juventus Club Tolentino, che a sua volta ufficializza tre classe ’96: l’attaccante Alessandro Acuti, il difensore Daniele Falconi e Alessandro Pelliccioni. Nella panchina dalla Juniores bianconera siederà il giovane Stefano Massi. Novità anche al Morrovalle, che porta a casa due giovani esterni: Mateusz Olsewski (Telusiano) e Marco Estefi (Santa Maria Apparente).

La presentazione dei nuovi acquisti dello Sforzacosta

TERZA CATEGORIA – Le novità principali riguardano il Real Citanò. Marco Galli non sarà più il presidente, seppur resterà all’interno della società: la new entry Fabrizia Ghergo ricoprirà il ruolo di presidente onorario. Nel parco giocatori sono in arrivo due bomber di razza: Velardinelli dal Petriolo e Paccazocco dalla Giovanile Corridoniense. Quest’ultima sistema la squadra con il portiere Leonardo Maccari, i difensori Pablo Rilo e Alex Sargoni, l’attaccante Riccardo Rinaldesi, oltre ai giovani Tommaso Principi (centrocampista) e Giuseppe Pierluigi (difensore) dalla juniores del Corridonia. L’Ateltico Macerata chiude il proprio mercato con l’acquisto di Marco Aliberti. L’attaccante Riccardo Ferranti (Real Citanò) e il difensore Fioretti (San Giuseppe) passano al Real Molino. Sempre attivo anche lo Sforzacosta, che preleva tre giocatori dal Real Tolentino: i centrocampisti Marco Moscatelli e Giacomo Cardarelli, insieme all’attaccante Francesco Zenobi. La Palombese si assicura il difensore centrale Giuseppe Nastasi, in uscita dalla Juventus Club Tolentino, Matteo Gentili, Matteo Bentivogli e Francesco Romeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X