facebook rss

Ampliamento del pronto soccorso,
il sindaco replica:
“Le nuove stanze destinate all’Obi”

OSIMO - Simone Pugnaloni smentisce le ipotesi delle Liste civiche e garantisce che i 22 posti letto, presto inaugurati, saranno utilizzati per i ricoveri in osservazione breve. "L'ascensore di collegamento con la sala emergenze è atteso con il 2° stralcio del progetto. Per ora verrà utilizzato quello del corridoio" ricorda
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Simone Pugnaloni e il dg dell’Inrca Gianni Genga con alcuni medici e infermieri dell Ss. Benvenuto e Rocco

Entro questa settimana vi comunicherò la data precisa di inaugurazione dei lavori nelle stanze della terza corsia di Chirurgia che saranno utilizzate per potenziare gli spazi del pronto soccorso dell’ospedale di Osimo. I lavori effettuati durante l’estate rappresentano il primo stralcio dei lavori di ampliamento del pronto soccorso. Si tratta di 22 nuovi posti letto al piano della Chirurgia che serviranno per l’osservazione breve ed aiuteranno a non intasare l’attuale ubicazione del pronto soccorso”. Il sindaco Simone Pugnaloni  smentisce con fermezza l’ipotesi formulata dalla Liste civiche sull’utilizzo della nuove stanze ristrutturate al primo piano dell’ospedale Ss. Benvenuto e Rocco. “I movimenti civici sostengono che la destinazione di questi locali non sarà per il Pronto soccorso perche manca l’ascensore di collegamento con il piano terra dove si trovano le sale emergenza, previsto nel secondo stralcio del progetto. – chiarisce il primo cittadino di Osimo – Per ora per trasportare i pazienti al piano superiore nei letti di osservazione breve c’è l’attuale ascensore proprio davanti l’entrata del pronto soccorso. Per favore non arrampicatevi sugli specchi. A parole avete fatto tanto, a fatti solo la candidatura di Latini al fianco di Spacca che fino al giorno prima per voi era il colpevole della mala sanita’. Questa é la dura e cruda realtà da raccontare agli osimani”. Poi l’affondo politico del sindaco democrat di Osimo alle Liste civiche di minoranza. “Io mi sarei vergognato a scrivere queste cose. L’unica cosa buona che avete scritto é che siete per la sanità privata e per tutti gli interessi che vi girano intorno. Noi invece siamo all’opposto e siamo per la sanità pubblica. Essere per la sanità pubblica significa che noi abbiamo insistito in maniera equilibrata ma puntuale per i lavori di ampliamento del pronto soccorso, voi siete come la Lega Nord fate solo spot da 15 anni come nel caso dei lavori del pronto soccorso”.

Pronto soccorso senza medici e spazi, Liste civiche: “La terza corsia non servirà ad ampliarlo”

Pronto soccorso senza medici, il sindaco di Osimo: “A settembre nuovo personale”

Ospedale di Osimo, pronto soccorso al collasso: manca quasi la metà dei medici

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X