facebook rss

I Ghergo dicono addio
a Piazza d’Armi,
il Coal lascia il Piano

ANCONA – I proprietari del market di piazza d'Armi, in causa da anni con il Comune e in lotta contro una ordinanza di sfratto, hanno intanto riaperto l'attività nella nuova sede di via Santa Margherita lo scorso 1 ottobre
venerdì 23 Novembre 2018 - Ore 15:18
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Da piazza d’Armi a via Santa Margherita: il supermercato Buongiorno Coal riparte da una nuova sede, mentre resta in fase di stallo il contenzioso legale aperto con il Comune per lo sfratto. La riconsegna delle chiavi dello stabile nel mercato del Piano è stata fissata per il 10 gennaio, ma i proprietari del market, i fratelli Massimo ed Alessandro Ghergo, hanno avviato un nuovo punto vendita nei locali che furono di un’altra macelleria. Il nuovo Buongiorno Coal è operativo dal 1 ottobre, mentre le saracinesche sono calate sull’edificio di piazza d’Armi. Un’ordinanza del Comune aveva decretato lo sgombero delle aree del mercato dove sorgono, oltre al supermercato, la cooperativa Flora e Fauna ed il market Simply per fare posto all’opera di restyling totale della piazza che l’amministrazione vuole portare a casa entro la fine del mandato. La posizione di Buongiorno Coal è però in parte diversa rispetto a quella degli altri due stabili: l’ordinanza di sgombero, in questo caso, è stata motivata dal Comune con i mancati pagamenti dei canoni di concessione – 157 mila euro dal 2006 al 2010 -, argomentazione a cui i proprietari hanno risposto denunciando box fatiscenti, mancanza di servizi, sicurezza ed illuminazione. Un braccio di ferro che va avanti da anni è che per ora ha portato alla chiusura dell’attività.

Restyling di piazza d’Armi, Manarini: «L’obiettivo è concludere i lavori entro fine mandato»

Restyling da 28mila euro per il Mercato del Piano in attesa del progetto di piazza D’Armi

Amianto al mercato di piazza D’Armi, spunta ancora l’eternit negli immobili comunali

Sfratti in piazza d’Armi: il Tar blocca le ordinanze comunali

Nuovo mercato di piazza D’Armi, tutto da rifare: obiettivo 2020

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X