facebook rss

Consigli Territoriali di Partecipazione,
33 liste per la voce dei quartieri

ANCONA – Alla scadenza di oggi, sono arrivate negli uffici comunali 9 liste per Insieme x i nostri quartieri, di area Pd, 8 per Noi con Ancona (centrodestra), 8 per Altra Idea di Quartiere e 5 per Quartieri in Movimento, supportate dai 5 stelle. Le restanti tre appartengono a comitati civici. Si voterà il 23 febbraio, ma si teme un forte astensionismo
Print Friendly, PDF & Email

 

di Martina Marinangeli

Alla scadenza di oggi alle 12, negli uffici del Comune di Ancona, sono arrivate 33 liste di candidati per le elezioni dei Consigli Territoriali di Partecipazione del prossimo 23 febbraio. Solo quelle che fanno riferimento al Pd, riunite sotto lo slogan di «Insieme x i nostri quartieri» riescono a piazzarsi in tutti i Ctp, mentre gli altri competitor ne mancano sempre almeno uno. «Noi con Ancona», schieramento di centrodestra che vede compatti 60100, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, ne ha depositate solo otto, non riuscendo a formare una lista per il Ctp di Varano, il cui comitato civico ne ha prodotta una propria. Otto liste anche per Altra Idea di Città (con lo slogan «Altra idea di quartiere), mentre si ferma a cinque «Quartieri in Movimento», coadiuvato dai 5 stelle.
«Fa molto piacere veder arrivare tante buste – commenta l’instancabile assessore alla Partecipazione, Stefano Foresi –: significa che c’è stata tanta richiesta. Più concorrenzialità politica c’è, più persone andranno a votare. Voglio sfatare la leggenda che per i Ctp andranno a votare solo poche persone». I Ctp sono la versione rivista e corretta delle Circoscrizioni, abolite nel 2010. Senza budget e senza possibilità di deliberare, in molti hanno criticato il loro depotenziamento rispetto agli originali, riconoscendo però l’utilità del loro ruolo di anello di congiunzione tra i cittadini e l’Amministrazione nelle decisioni più importanti per la città.
Per la tornata elettorale del 23 febbraio, Altra Idea di città fa sapere di aver presentato otto liste autonome per un totale di 65 candidati e più di 700 firme raccolte: «Un lavoro durato quasi due mesi, malgrado un regolamento assurdo ed una burocrazia indecente. Il coordinamento esprime soddisfazione per quanto fatto ed invita aderenti e cittadinanza tutta all’assemblea aperta dei soci che si terrà sabato prossimo 26 gennaio a partire dalle ore 16:30 presso i locali dell’ex prima circoscrizione di Via Cesare Battisti n. 11».
Scevre da simboli e nomi di partiti, come previsto dal regolamento, le liste di candidati e le firme raccolte per presentarli saranno valutate dalla commissione presieduta dal dirigente comunale Ciro del Pesce, al fine di verificare che siano conformi ai requisiti richiesti, e al massimo dal 28 gennaio potrà partire la campagna elettorale. «Porteremo avanti anche una campagna promozionale oltre a quella elettorale – fa sapere Stefano Tombolini, consigliere comunale di 60100 e tra gli sponsor di Noi con Ancona – perché in molti non sanno neanche di questo appuntamento alle urne. Ci dispiace non essere riusciti a presentare una lista nell’8° Ctp, quello di Varano, Montacuto, Poggio e Massignano, ma le persone sono sfiduciate e disinteressate a questa tornata elettorale».

Tenta un pronostico Gianluca Quacquarini, fresco di nomina a consigliere comunale pentastellato dopo le dimissioni della collega Annarita Sordoni: «È molto probabile che ci sarà una massiccia astensione perché, girando per i quartieri, ci siamo accorti che molti non sapevano neanche di cosa si si stesse parlando. L’organizzazione è stata fatta un po’ alla carlona, benché i ctp siano molto importanti perché rappresentano la voci dei quartieri da riportare a Consiglio e Giunta. Abbiamo dato una mano ai cittadini a formare le cinque liste di Quartieri in Movimento e le abbiamo presentate nei ctp 2, 3, 4, 5 e 7».

Consigli Territoriali di Partecipazione, slittano i termini per la presentazione delle liste

Consigli Territoriali di Partecipazione, centro destra compatto alle elezioni del 23 febbraio

Consigli territoriali di partecipazione, Altra Idea di Città: “Disorganizzazione ma ci saremo con le nostre liste”

Consigli territoriali di partecipazione, ecco la nuova voce dei quartieri

Comitati di quartiere al voto, Rubini: «Occasione persa per la partecipazione»

Nuove Circoscrizioni, l’Ambasciata dei Diritti: “Diritto di voto anche agli stranieri”

Quartieri al voto, arrivano le nuove Circoscrizioni

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X