facebook rss

Autovelox sulla Variante, il Comune:
«Avviato approfondimento
per un più adeguato utilizzo»

FALCONARA - L'amministrazione sta riflettendo soprattutto sulla collocazione del rilevatore di velocità dopo la miriade di proteste pervenute dagli automobilisti. Non è escluso che sia già stato disattivato
Print Friendly, PDF & Email

L’installazione del velox

 

«L’amministrazione comunale ha avviato una fase di approfondimento per un più adeguato utilizzo dell’autovelox lungo la Variante alla Statale 16, alla luce della fase iniziale di attività dello strumento. Tale riflessione tiene conto dei dati statistici relativi alle sanzioni e al loro andamento, oltre che delle osservazioni e dei suggerimenti costruttivi arrivati». Così il Comune di Falconara sull’autovelox in funzione dallo scorso luglio e al centro di mille polemiche a causa delle migliaia di multe emesse. L’amministrazione, dunque, starebbe ripensando all’utilizzo del rilevatore di velocità e, casomai, a una sua diversa collocazione dopo la miriade di ricorsi annunciati. Non è neanche escluso che il velox sia già stato spento. Non sono arrivate nè conferme nè smentite da palazzo del popolo circa la disattivazione del rilevatore. «Il Comune di Falconara è convinto della necessità di un presidio per il controllo della velocità nel tratto di Variante compreso tra Falconara e Torrette, che è una delle strade con la più alta incidentalità e mortalità di tutta la provincia di Ancona. L’autovelox si sta dimostrando un ottimo
strumento per indurre gli utenti della strada a moderare la velocità. La bontà della scelta di installare un misuratore elettronico della velocità è dimostrata anche dalla fortissima riduzione del numero delle contravvenzioni, che sono diminuite del 70 per cento nel giro di alcune settimane. Per questo, a prescindere dalle decisioni che assumerà l’amministrazione comunale circa le modalità di funzionamento dell’autovelox, ancora una volta si invitano gli automobilisti a osservare i limiti di velocità e a tenere un comportamento corretto alla guida».

Autovelox sulla Variante, l’avvocato D’Angelo: «Problemi di visibilità»

Autovelox, è guerra aperta Il Comune: «Non è una trappola» Assoutenti: «Serve a far cassa»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X