facebook rss

Dal Fermano a Corinaldo con l’hashish:
doppia denuncia per un 19enne

CONTROLLI - Il giovane, che era in compagnia di due amici, è stato fermato ieri pomeriggio da un posto di blocco dei carabinieri. Sotto sequestro 12,6 grammi di stupefacenti
Print Friendly, PDF & Email

I controlli sulla Flaminia

Continuano i controlli dei carabinieri del Comando provinciale di Ancona per far rispettare le disposizioni governative per il contrasto e il contenimento del diffondersi del Covid-19. Nel corso dei servizi di ieri, che hanno visto dispiegati in provincia oltre 200 carabinieri, sono state controllate 743 persone e 452 esercizi commerciali. Complessivamente 41 le persone denunciate ai sensi dell’articolo 650 del codice penale, di cui tre anche per false attestazioni a pubblico ufficiale e una per detenzione ai fini di spaccio. Sulla Flaminia, all’altezza dello scalo ferroviario di Palombina, durante il pomeriggio di ieri, per circa due ore, è stato predisposto un posto di blocco con il controllo di tutti i mezzi in transito. In quel breve lasso di tempo, sono state identificare più di 250 persone, acquisite 196 autocertificazioni che saranno minuziosamente controllate per verificarne la fondatezza, nonché denunciate 5 persone. Tra queste, anche un uomo che ha falsamente dichiarato di essere socio di una ditta presso la quale invece è risultato estraneo. L’interessato, quindi, è stato denunciato anche per false attestazioni a pubblico ufficiale.
A Corinaldo, invece, i carabinieri della locale stazione hanno fermato una Opel Corsa con a bordo tre giovani del Fermano, che asserivano di essersi spostati per fare una passeggiata. L’atteggiamento ha insospettito i militari che hanno quindi perquisito il mezzo rinvenendo, nel vano porta oggetti centrale e in quello posto nello sportello lato guida, due involucri contenenti 12,6 grammi di hashish, oltre a 240 euro in contanti. Il 19enne alla guida è stato denunciato per detenzione di droga ai fini di spaccio, e tutti anche per essersi spostati senza autorizzazione. Nel corso degli altri controlli eseguiti, sono stati individuati anche due assuntori di stupefacenti di Senigallia. Entrambi, mentre viaggiavano a bordo di uno scooter, sono stati trovati in possesso di una dose di marijuana e, pertanto, oltre ad essere stati denunciati per la violazione del decreto ‘Io resto a Casa0’, sono stati segnalati alla Prefettura di Ancona quali assuntori di droga.  Infine, i carabinieri della Stazione di Chiaravalle hanno denunciato due uomini sia per l’articolo 650 del codice penale sia per false attestazioni a pubblico ufficiale. Controllati domenica hanno riferito di essersi recati a fare la spesa in un supermercato che in realtà in quella giornata è risultato chiuso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X