facebook rss

Accordo tra sindacati e Ministero:
«Tamponi a tutti gli operatori sanitari»

COVID - Matteo Pintucci, segretario generale Fp Cgil Marche. «Ora le aziende si adeguino subito, a partire dall’Asur, Marche Nord, Inrca e Ospedali Riuniti di Ancona»
Print Friendly, PDF & Email

Covid-19, Fp Cgil Marche soddisfatta per l’accordo siglato con il Ministero della salute a favore degli operatori sanitari, socio-sanitari, socio-assistenziali sia pubblici sia privati. «Ora le aziende marchigiane dei settori interessati si adeguino subito, a partire dall’Asur, Marche Nord, Inrca e Ospedali Riuniti di Ancona», avverte Matteo Pintucci, segretario generale Fp Cgil Marche. Nell’accordo, sottoscritto dai sindacati confederali, sono state accolte le richieste per avere adeguati dispositivi di protezione individuali, il tampone per tutti gli operatori e procedure di sorveglianza sanitaria omogenee su tutto il territorio nazionale. Inoltre, sono state assicurate misure di salvaguardia per il personale idoneo ma con patologie pregresse, procedure di sanificazione in tutti i luoghi di lavoro, il ripristino della quarantena, l’impegno ad intervenire con norme per garantire la proroga dei contratti, la stabilizzazione del personale e un piano straordinario di assunzioni. «A questo punto – insiste Pintucci – le aziende sanitarie marchigiane s’impegnino ad adeguare i propri standard e si attivino al più presto i confronti con i sindacati presenti nei luoghi di lavoro».

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page