facebook rss

Lezioni sotto la tensostruttura,
i consiglieri delle Liste civiche:
«Nuova sparata del sindaco»

OSIMO - La capogruppo Monica Bordoni ricorda che l'amministrazione di centrosinistra «fino a poco tempo fa era contro le scuole in legno, solo perché progetti avanzati dalle nostre amministrazioni comunali. Pensino piuttosto agli interventi di contenimento Covid 19 in tutti gli edifici pubblici»
Print Friendly, PDF & Email

Monica Bordoni

 

 

«Bene che Pugnaloni si accorga ora della scuola, dopo che nel bilancio non è stato previsto un euro per il rispetto dei protocolli di sicurezza covid-19 dei plessi scolastici comunali. Noi nel nostro bilancio abbiamo indicato che le prime spese per opere pubbliche devono andare per la messa in sicurezza dei beni pubblici comunali che sono anche e soprattutto le scuole». La capogruppo delle Liste civiche, Monica Bordoni nutre più di una perplessità sul progetto del sindaco SImone Pugnaloni di ambientare le lezioni degli studenti osimani, a partire dal prossimo settembre, negli spazi riscaldati di tensostrutture, da montare  nie prossimim mesi per garantire il social distancing imposto al tempo del Covid 19.«Pugnaloni & Co si rimangiano così tutte le accuse rivolte al nostro bilancio, pur di avere un momento in scena. A volte più di serietà e approfondimento delle questioni non guasterebbe, invece di giravolte continue soprattutto quanto tocchiamo il tema del Bilancio. – evidenzia la consigliera con i colleghi del gruppo consiliare delle Liste civiche – Quanto alla sparata della scuola in tensostruttura, dopo le mascherine ed i test, non ci meravigliamo più di nulla, basta pensare solo a chi, e per chi è rivolto il messaggio. Un’altra sponsorizzazione? – si domanda – Oggi questa amministrazione tifa per le tensostrutture, dimenticando che fino a poco tempo fa era contro le scuole in legno, solo perché progetti benché all’avanguardia ma avanzati dalle amministrazioni delle Liste civiche, quindi da parte nostra diciamo ben vengano ripensamenti anche in tale direzione. Noi restiamo seri e fermi sul nostro bilancio straordinario che prevede proprio tra le opere pubbliche interventi di contenimento Covid-19 in tutti gli edifici pubblici comunali».

 

Scuola nella tensostruttura, Mariani: «E’ uno scherzo?»

«A settembre tutti a scuola» Il sindaco ipotizza di sistemare le aule in tensostrutture riscaldate

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X