facebook rss

Fila al cimitero, Mariani:
«Sindaco dimettiti
se non sai organizzare»

OSIMO - Dopo gli assembramenti registrati stamattina il coordinatore di Fratelli d'Italia stigmatizza la decisione di Simone Pugnaloni, modificata nel pomeriggio
Print Friendly, PDF & Email

La fila per portare un fiore sulla tomba dei propri cari, stamattina al cimitero maggiore di Osi

 

«Davvero una situazione incresciosa. Decine e decine di anziani stamane, ammassati all’ingresso del cimitero maggiore di Osimo. In piedi per ore ad aspettare il loro turno con un mazzo di fiori in mano per rendere omaggio ai propri cari. Ognuno che entrava veniva tracciato con tanto di nome e cognome, mentre gli altri attendevano in piedi lungo il viale. I primi sono entrati alle 9 ma erano già lì due ore prima. Aprire il Cimitero per soli due mezze giornate la settimana, non è una decisione di buon senso ed era prevedibile». Anche il portavoce osimano di Fratelli d’Italia, Maria Grazia Mariani stigmatizza la decisione del sindaco Simone Pugnaloni di firmare un’ordinanza di riapertuta dei cimiteri cittadini solo la mattina e per due giorni a settimana. Decisione che nel pomeriggio è stata modificata dal primo cittadino dopo le proteste di chi stamattina ha atteso in fila il proprio turno per entrare nel cimitero maggiore e per potervi stazionare solo 20 minuti.

Maria Grazia Mariani

«Che differenza c’è tra una passeggiata al parco ed una visita al cimitero? – si domanda la Mariani – Nessuna. Se i parchi sono stati aperti si potevano ripristinare le aperture anche dei cimiteri. Chi va regolarmente al cimitero ha mai visto assembramenti? Il cimitero maggiore è così grande che se dovesse rimanere aperto tutti i giorni con orario 8-18 , è impossibile ci sia il rischio che la gente si possa trovare appiccicata a meno di un metro come invece è successo stamattina per i tanti costretti ad attendere il loro turno Il sindaco e le sue task force hanno toppato nuovamente. Se non si è capaci neanche di organizzare situazioni così semplici, meglio dimettersi».

Caos al cimitero, Bordoni: «L’avevo detto: era prevedibile»

Riaprono i cimiteri, lunga fila per portare un fiore ai propri cari: il sindaco cambia l’ordinanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X