facebook rss

Jesi nella fase 2, il sindaco:
«Il virus ancora circola,
stiamoci con la testa»

RIPARTENZA - Domani riapriranno anche i parchi e Massimo Bacci avverte: «Ci sono ancora 58 cittadini affetti da Covid -19, più altri 24 in isolamento domiciliare. Dunque, non siamo superficiali»
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Jesi, Massimo Bacci

 

 

«Riaprono quasi tutte le attività domani, anche i parchi saranno fruibili. Ma ricordiamoci bene: il virus è ben presente tra noi. A Jesi ci sono ancora 58 cittadini affetti da Covid -19, più altri 24 in isolamento domiciliare. Dunque, non siamo superficiali: manteniamo le distanze interpersonali, usiamo le mascherine nei luoghi chiusi e in strade dove vi sono tante persone, evitiamo gli assembramenti». Il sindaco di Jesi, Massimo Bacci mette in guardia i concittadini ricordando loro di non abbassare la guardia nella fase di ripartenza anche delle attività commerciali. «Stiamo riconquistando i nostri spazi, le nostre libertà. Non vanifichiamo tutto con troppa leggerezza. Stiamoci con la testa. Per noi, per i nostri cari, per gli altri. Per Jesi» sottolinea il primo cittadino.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X