facebook rss

Tre morti per Covid in provincia

IL BOLLETTINO DEL SERVIZIO SANITA' - Lutti ad Ancona e Falconara. Si tratta di persone che avevano tra 91 e gli 87 anni con patologie pregresse. In regione 34 dimessi in 24 ore
Print Friendly, PDF & Email

gores-19-650x358

Clicca per aprire la tabella

Sono cinque le persone morte nel Maceratese per il Covid, secondo il Bollettino del Servizio sanità relativo alle ultime 24 ore. Hanno tra 81 e 89 anni. Nel complesso in regione sono decedute 12 persone, tutte con delle patologie pregresse. Questo secondo quanto indicato dal Servizio sanità. Nel Maceratese sono morti una donna di 86 anni di Treia, una di 81 anni di Pollenza e un uomo di 84 anni di Potenza Picena. Erano tutti ricoverati a Macerata. Si trovava invece ricoverata a Civitanova una donna di 85 anni di Morrovalle mentre si è spenta a Camerino una 89enne di San Severino (si tratta di un’ospite della casa di riposo). Nelle Marche le altre vittime sono un uomo di 89 anni di Cupra Marittima, un uomo di 86 anni di Offida, un 85enne di Montefortino, un 73enne di Apecchio, un 90enne di Ancona, un 87enne di Falconara e una 91enne di Ancona. Dall’inizio della pandemia sono 1.242 i morti nelle Marche, con una età medi di 81 anni. Nel 95,4% dei casi avevano patologie pregresse.

Per quanto riguarda la situazione degli ospedali. Sono 19 i ricoverati in terapia intensiva a Torrette e 13 all’ospedale di Jesi. Restano 63 al Covid center di Civitanova, sono 39 nel reparto della ex palazzina di Malattie infettive di Macerata (43 i posti disponibili). Rispetto a ieri ci sono stati 34 pazienti dimessi. All’interno dei reparti, c’è un ricoverato in più in terapia intensiva, mentre sono tre in meno in semi intensiva. Al _link il bollettino completo dei ricoveri del Servizio Sanità della Regione Marche.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X