facebook rss

Vandali sulla Spiaggia di Velluto,
si valuta la chiusura di notte
Riunione in Prefettura con il sindaco

SENIGALLIA - Dopo i recenti episodi di vandalismo in alcuni stabilimenti balneari, il sindaco Massimo Olivetti sta esaminando possibili soluzioni da inserire in un'ordinanza che potrebbe prevedere il divieto di accesso dopo la mezzanotte
Print Friendly, PDF & Email

Sedie ribaltate e lettini rotti ai Bagni Marta 55

 

 

Potrebbe essere firmata già da domani per entrare in vigore subito o forse all’inizio della prossima settimana, l’ordinanza per  la chiusura della spiaggia da mezzanotte alle 5. E’ una delle soluzioni che il sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti sta valutando di adottare. Ciò è dovuto ai recenti episodi che hanno visto, in più stabilimenti balneari, una serie di atti vandalici con l’inizio della zona bianca e la caduta del coprifuoco, da parte di gruppi di persone che utilizzano i lettini e le sedie degli stabilimenti balneari quando spesso si ritrovano ubriachi, abbandonando bottiglie e cartoni di vino, sigarette e cartacce, e divertendosi poi a spaccare tavoli e fare altri danni di ogni genere.

Il documento allo studio potrebbe  prevedere anche la chiusura dei bar degli chalet alle 21 per poi poter riaprire alle 8. Porvvedimento che non dovrebbe coinvolgere quelli dislocati sul lungomare. La spiaggia di velluto continuerà dunque ad essere fruibile anche la sera, ma non oltre la mezzanotte dato che è proprio dopo quell’orario che i maggiori atti vandalici si sono verificati. Chi vorrà rimanere in spiaggia fino a quell’ora, dovrà dunque attenersi al senso civico dato che è già previsto un potenziamento dei controlli anche da parte della polizia del Commissariato senigalliese e dei carabinieri della locale Compagnia oltre alla Polizia Locale. I bar degli chalet, secondo una possibile ipotesi da inserire nell’ordinanza, potrebbero utilizzare 9 deroghe per lavorare fino a mezzanotte: 4 a luglio e 4 ad agosto, Ferragosto incluso. Sono attesi gli  sviluppi.

Stamattina intanto si è svolta questa mattina presso la Prefettura di Ancona una riunione tecnica di coordinamento convocata dal prefetto di Ancona Darco Pellos, che aveva tra gli argomenti all’ordine del giorno l’esame dell’ordine e sicurezza pubblica a Senigallia. All’incontro hanno partecipato il sindaco di Senigallia Massimo Olivetti, il questore di Ancona Giancarlo Pallini, il comandante provinciale dei Carabinieri Colonnello Cristian Carrozza e il comandante Provinciale della Guardia di Finanza , generale di brigata Claudio Bolognese.  Al termine dell’incontro le autorità presenti hanno ribadito la massima disponibilità a mettere in campo tutte le misure necessarie per garantire la massima sicurezza della stagione estiva a Senigallia
(ultimo aggiornamento alle ore 17.25)

Prima notte senza coprifuoco: vandali in spiaggia ai Bagni Marta: «Danni da quantificare» (Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X