facebook rss

Furto notturno in gioielleria,
notificato il foglio di via
al giovane denunciato

OSIMO - IIl provvedimento del questore vieta al 21enne, già deferito all'autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato, di ritornare in città per almeno un anno. Avviso orale invece per un osimano resosi responsabile di episodi di spaccio in prossimità di una gelateria del centro frequentata anche da minorenni
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Oltre alla denuncia, anche il Foglio di Via per il 21enne indagato per il furto consumato nottetempo in gioielleria al centro di Osimo. L’episodio era avvenuto nello scorso mese di settembre. Gli agenti della Divisione Anticrimine della Questura di Ancona, che ha competenza su tutta la provincia di Ancona, stanno notificando in queste ore il Foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Ancona, nei riguardi del giovane, residente della provincia maceratese, resosi responsabile nei giorni scorsi di un furto aggravato in una gioielleria ad Osimo. Il giovane era stato rintracciato dagli agenti del Commissariato P.S. di Osimo, che  hanno recuperato anche parte della refurtiva, il cui valore era stato indicato dal titolare dell’esercizio commerciale, in circa 10mila euro. Il provvedimento vieta al soggetto di ritornare ad Osimo per almeno un anno, ritenendosi la sua presenza non giustificata da motivi di lavoro, famiglia etc, ma strumentale alla commissione di reati, che turbano l’ordine e la sicurezza pubblica della città.

Nei giorni scorsi invece, è stato  colpito da provvedimento di Avviso Orale, firmato dal Questore di Ancona, un altro giovane, residente ad Osimo, resosi responsabile di episodi di spaccio in prossimità di una gelateria del centro storico, abitualmente frequentata da giovani e ragazzi minorenni. Il dispositivo, – ricorda la Questura di Ancona – invita coloro i quali si segnalano per comportamenti antisociali e pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, a cambiare condotta e costituisce il presupposto per l’applicazione, in caso di mancato ravvedimento, di misure più gravi. Le misure di prevenzione costituiscono un importante strumento di dissuasione, rivolto a soggetti considerati socialmente pericolosi, per impedire che li stessi possano continuare a delinquere.

 

Assalto notturno alla gioielleria con cappuccio e mascherina: incastrati dalle telecamere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X