facebook rss

Boom di tamponi e di nuovi contagi:
2.079 positivi nelle ultime 24 ore
Sei decessi

COVID - Record di test analizzati in un giorno nelle Marche, sono in tutto 19.497 di cui 15.168 nel percorso nuove diagnosi. L'incidenza dei positivi scende rispetto a ieri, il tasso cumulativo ogni 100mila abitanti sfonda quota 550. Nell'Anconetano ben 836 casi
Print Friendly, PDF & Email

 

tamponi-covid-screening-di-massa-palarisorgimento-civitanova-FDM-13-325x217

 

Nuovo record di tamponi e di contagi giornalieri nelle Marche: nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati 2.079 nuovi casi. E’ quanto emerge dai dati dell’Osservatorio epidemiologico regionale, sono stati testati in tutto 19.497 tamponi: 15.168 nel percorso nuove diagnosi e 4.329 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è al 13,7% (ieri era al 16,2%), il tasso cumulativo ogni 100mila abitanti arriva a quota 551,61 (ieri era a 486,61). La provincia che ha fatto registrare più contagi nelle ultime 24 ore è Ancona (836), seguono: Macerata (310), Ascoli (299), Fermo (281), Pesaro-Urbino (219) e 134 da fuori regione. La fascia di età più colpita è quella 25-44 anni con 719 casi, seguita da quella 45-59 con 445 casi. Sono 343 i casi tra i ragazzi da zero a 18 anni, di cui 91 nella fascia di età 6-10 anni (gli scolari delle elementari), 247 tra 19-24enni, 325 tra over 60. Sono 414 i sintomatici, 634 i contatti domestici, 563 i contatti stretti di casi positivi, 433 i casi in fase di approfondimento epidemiologico, 16 nelle caselle positivi in ambiente di vita socialità, nessuno in setting scolastico/formativo, 4 nei contatti in setting lavorativo, uno nei contatti in setting assistenziale, uno negli screening sanitari e 13 nei casi extra regione. Nelle terapie intensive il 74% dei ricoverati non è vaccinato, il 57% nell’area medica. Sono due i ricoveri in più rispetto a ieri. In tutta la regione, dunque, i pazienti sono 262, di cui 42 in terapia intensiva (9 all’ospedale di Torrette e 3 al Carlo Urbani di Jesi). Il Servizio Sanità ha anche comunicato il decesso di sei persone tra i 75 e i 92 anni. Tutti i pazienti avevano patologie pregresse. Due i decessi nell’Anconetano: hanno perso la vita una 86enne anconetana morta all’ospedale di Torrette e un 84enne jesino spirato al Carlo Urbani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X