facebook rss

Contagi, nuovo record nelle Marche:
sono 1.814 nelle ultime 24 ore
Sette i morti, un ricovero in meno

IL BOLLETTINO del Servizio Sanità - Esaminati 11.169 tamponi nel percorso nuove diagnosi, l'incidenza dei positivi è al 16,2% (ieri era al 18,6%), il tasso cumulativo ogni 100mila abitanti arriva a quota 486,61 (ieri era a 423). Nell'Anconetano 463 nuovi casi. La percentuale dell’occupazione di posti letto nelle terapie intensive è stabile al 17,6%, in area medica è al 22,14%. I decessi anche a Senigallia, Monte San Vito e Belvedere Ostrense
Print Friendly, PDF & Email

 

AGGIORNAMENTO DELLE 15 – Sette morti nelle Marche, nei reparti ospedalieri rispetto a ieri stabili a quota 43 i ricoveri in terapia intensiva, tre in più in semintensiva (57) e quattro in meno in reparti non intensiva (160) per un totale di 260, diciotto i dimessi. La percentuale dell’occupazione di posti letto nelle terapie intensiva è quindi stabile al 17,6% (il limite per la zona arancione è del 20%). In Area medica, quindi, ora sono 217 in tutto i ricoverati con il 22,14% dei posti letto occupati (in questo caso il limite per la zona arancione è del 30%). Nei pronto soccorso sono 38 le persone ricoverate. Per quanto riguarda le persone positive che sono morte, si tratta di un uomo di 75 anni di Ascoli, di un 77enne di Senigallia, di una donna di 93 anni e di una di 105 di Pesaro, di una 71enne di Monte San Vito, di una 74enne di Vallefoglia e di un 85enne di Belvedere Ostrense. Secondo il Bollettino del Servizio sanità avevano tutti delle patologie pregresse.

***

Continuano a crescere i contagi giornalieri nelle Marche: nelle ultime 24 ore ne sono stati riscontrati 1.814, nuovo record. E’ quanto emerge dai dati dell’Osservatorio epidemiologico regionale, sono stati testati in tutto 15.916 tamponi: 11.169 nel percorso nuove diagnosi e 4.747 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è al 16,2% (ieri era al 18,6%), il tasso cumulativo ogni 100mila abitanti arriva a quota 486,61 (ieri era a 423). La provincia che ha fatto registrare più contagi nelle ultime 24 ore è Ancona (463), seguono: Macerata (317), Fermo (307), Ascoli (280), Pesaro-Urbino (275) e 172 da fuori regione. La fascia di età più colpita è quella 25-44 anni con 628 casi, seguita da quella 45-59 con 369 casi. Sono 330 i casi tra i ragazzi da zero a 18 anni, di cui 123 nella fascia di età 6-10 anni (gli scolari delle elementari), 211 tra 19-24enni, 276 tra over 60. Sono 327 i sintomatici, 614 i contatti domestici, 405 i contatti stretti di casi positivi, 419 i casi in fase di approfondimento epidemiologico, 24 nelle caselle positivi in ambiente di vita socialità, nessuno in setting scolastico/formativo, 12 nei contatti in setting lavorativo, uno nei contatti in setting assistenziale, uno negli screening sanitari e undici nei casi extra regione. Nelle terapie intensive il 74% dei ricoverati non è vaccinato, il 58% nell’area medica.

 



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X