facebook rss

Green pass, controlli a tappeto
nei circoli e nei locali

SENIGALLIA - Nel fine settimana il Commissariato ha coordinato i servizi integrati con Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale soprattutto nei luoghi di aggregazione
Print Friendly, PDF & Email

Una Volante della polizia di Senigallia in servizio (Archivio)

 

Controlli a tappeto per prevenire i comportamenti in violazione delle norme anti-Covid. I servizi disposti dal Questore di Ancona, coordinati dal dirigente del Commissariato di P.S. di Senigallia, il vice questore Agostino Licari, con l’impiego di personale della Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e della Polizia locale, sono proseguiti anche in questi fine settimana a tutela della salute e della sicurezza pubblica. Nella giornata di ieri sono stati effettuati si sono concetrati su tutto il territorio della Spiaggia di Velluto. L’attività di agenti e militari è stata svolta dapprima nella zona del lungomare, sia a nord che a sud, dove diversi locali erano frequentati da numerosi avventori che sono stati tutti controllati per verificare se fossero in possesso del green pass. I controlli, inoltre, sono stati estesi ad alcuni giardini pubblici cittadini dove sono stati rintracciati tanti giovani, senza rilevare situazioni di assembramenti o di mancato uso dei previsti dispositivi di protezione individuale. Inoltre sono stati eseguiti diversi controlli presso circoli cittadini delle frazioni interne.

Nel tardo pomeriggio i controlli sono stati poi estesi in tutta l’area del centro dove si erano riversati numerosi cittadini. Alcuni di questi, alla vista degli agenti, hanno manifestato soddisfazione per la costante presenza di personale delle forze di polizia che se da un canto garantisce il rispetto delle norme anti-Covid, d’altro canto risulta un efficace deterrente contro la commissione di reati. Il dispositivo dispiegato nel corso del servizio ha consentito di identificare oltre 50 persone, di sottoporre a controllo, anche di tipo amministrativo, 15 esercizi pubblici, diversi dei quali dediti alla somministrazione di alimenti e di controllare oltre 300 persone in relazione al possesso del green pass e 500 persone per quanto attiene all’uso delle mascherine. Nella giornata di ieri non sono emerse irregolarità, ma durante la settimana gli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia, nel corso dei servizi specifici svolti, hanno sanzionato l’avventore di un locale trovato privo di green pass ed anche il titolare dell’esercizio in quanto non aveva provveduto a controllare lo stesso avventore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X