facebook rss

Proteste in via Vescovara, Alessandrini:
“Il vero circo é quello della politica”
Monticelli: “Gli animali non si divertono”

OSIMO - Il candidato a sindaco della Lega stamattina ha svolto un sopralluogo sul parcheggio dove è stato montato il tendone della carovana circense. "Anche in passato, durante le amministrazioni comunali delle liste civiche che oggi, protestano, si erano fermati lì". Il candidato pentastellato ribadisce che il piazzale deve restare libero per le emergenze. Dopo la segnalazione di un avvocato, la Prefettura di Ancona chiede spiegazioni al sindaco di Osimo
Print Friendly, PDF & Email

Il candidato sindaco della Lega, Alberto Maria Alessandrini ( a destra) con il gestore del circo e un ippopotamo al seguito della carovana circense

 

Proteste per il circo montato sul parcheggio della Vescovara: il candidato sindaco della Lega di Osimo, Alberto Maria Alessandrini, stamattina ha svolto un sopralluogo per verificare di persona la situazione ed ha incontrato i gestori della carovana circense. “Da questa proficua chiacchierata ho potuto apprendere che per quanto riguarda la collocazione, gli stessi circensi – spiega Alessandrini – avevano chiesto di poter usufruire di un altra zona (più isolata e soprattutto più indicata per mezzi ed animali) per recare il minore disturbo possibile ai residenti. Ma, a quanto sembra, dopo che l’amministrazione aveva indicato l’area Astea in Via dello Sport per l’attendamento (come dimostrano le scritte sul biglietto con le informazioni), solamente venerdì scorso (4 giorni prima) ha comunicato l’indisponibilità del terreno ed il “trasloco” forzoso nel parcheggio in pendenza e fra le case di Via Vescovara. Creando i ben noti disagi, soprattutto a cittadini e sportivi che frequentano la zona”.

Il tendone del circo sul parcheggio della Vescovara

Il candidato sindaco leghista ricorda inoltre, come ha già fatto il sindaco Simone Pugnaloni (Pd), “come lo stesso circo Royal, così come molti altri negli anni, si sono più e più volte fermati ad Osimo e sempre in quella zona. Questo accadeva anche sotto le precedenti amministrazioni civiche guidate da chi, oggi,si erge a paladino dei residenti contro quegli stessi circhi che per più di un decennio ha accolto senza colpo ferire. Non volendo entrare nella questione circo con o senza animali (tematica che attiene alla sensibilità di ciascuno di noi) la Lega Osimo si augura per il futuro che venga definitivamente individuata una zona pratica ed isolata dove fare attendere i circhi di passaggio. Così da non creare disagi e contrasti con i residenti. Ed ancora più importante speriamo che finiscano i continui rimpalli di responsabilità fra attuali e vecchi amministratori … questi si, esperti equilibristi della politica”. Ieri sera intanto si è volta una riunione tra residenti che lamentano la presenza delle strutture circensi sul parcheggio del polo sportivo. Si è attivata anche la Prefettura di Ancona che in risposta alla richiesta dell’avvocato Serena Bordoni Marostica di allontanare subito dall’area della Vescovara perché luogo di raccolta in caso di calamità naturale, secondo il piano di protezione civile, chiede al sindaco di Osimo spiegazioni in merito.

David Monticelli

DAVID MONTICELLI (M5S): “BASTA CIRCHI CON GLI ANIMALI” – “Come già in passato ci troviamo a dover dire la nostra sulla scellerata scelta dell’amministrazione comunale di offrire al circo il piazzale in zona Vescovara. Siamo anche in questo caso dalla parte dei cittadini e non solo adesso, lo abbiamo detto e scritto anche in passato. Il circo con animali, che secondo noi non dovrebbe proprio esistere, andava dirottato in altra zona. Primo per la sicurezza, quel piazzale deve rimanere disponibile per emergenze della Protezione Civile. Dissentiamo assolutamente, siamo da sempre contro il maltrattamento degli animali tanto che uno dei punti del nostro programma prevede la creazione di un cimitero per animali a Osimo”. Commenta così David Monticelli, candidato sindaco del M5S per le elezioni comunali del prossimo 26 maggio.

Dino Latini

LISTE CIVICHE: “IL CIRCO ALLA VESCOVARA? SI LO ABBIAMO AUTORIZZATO ANCHE NEL 2006 MA C’ERANO POCHE CASE” – “E’ vero che il circo si era attendato in zona Vescovara anche nel 2006; nell’incontro pubblico che abbiamo organizzato ieri sera i cittadini ce lo hanno ricordato, e ci hanno anche detto che allora in zona: “c’erano “due case”, la situazione era completamente diversa, era sorto un problema, il sindaco di allora Dino Latini ci ha ascoltato, si è fatto trovare la mattina prestissimo in Comune e ha risolto il nostro problema. Noi Latini lo voteremo”. Ricordiamo inoltre che nel 2006 l’area di piazzale Gran Torino non era adibita ad Area di raccolta in caso di emergenza e calamità naturale”. Replicano così le Liste civiche alle obiezioni critiche del sindaco Pugnaloni (Pd) e del candidato della Lega, Alessandrini.

Il consigliere Marco Balestrieri (Energia Nuova)

ENERGIA NUOVA SIMONE PUGNALONI SINDACO: “LATINI E I SUOI FANNO MISERI GIOCHETTI” – “Noi non ci stiamo a questi miseri giochetti messi in atto da Latini e dai suoi per alimentare inutili polemiche fingendo di voler risolvere i problemi. – entra così nel dibattito anche Energia Nuova, la lista dei giovani che sostiene Simone Pugnaloni (Pd) – Era il 2006 quando con la sua amministrazione fecero piazzare il Circo nella medesima attuale posizione ma come? allora andava bene? Tutti i cittadini Osimani e tutte le altre forze politiche si stanno accorgendo del basso livello a cui stanno portando il dibattito politico. Noi non ci stiamo. Chiediamo di portare pazienza ai cittadini del quartiere Vescovara ed ai genitori che accompagnano i loro figli in piscina/campo atletica per eventuali disagi creati dal circo e Vi assicuriamo che vigeleremo affinchè tutto avvenga rispettando le attuali normative vigenti”

Il manifesto di dissenso per il circo attendato in via Vescovara, manifestato dai 5Stelle osimani

Print Friendly, PDF & Email


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X