facebook rss

«Non mi ritiro», Ginnetti rilancia
la sua candidatura e non sosterrà
il sindaco Simone Pugnaloni

OSIMO - L'aspirante sindaco della lista civica in quota centro sinistra smentisce le voci e prosegue nella promozione di 'Progetto Osimo' e del suo programma elettorale. Troppi candidati per le prossime Comunali: voto frammentato nel centro sinistra come nel centrodestra
Print Friendly, PDF & Email

 

Il candidato sindaco di Progetto Osimo, Achille Ginnetti, mette a tacere e smentisce le false insinuazioni serpeggiate nei giorni scorsi sulla sua possibile rinuncia alla sua candidatura a sostegno del sindaco uscente Simone Pugnaloni. «Sono il candidato sindaco di Progetto Osimo, non ho mai pensato di ritirarmi, tantomeno di fare un passo indietro per essere il vicesindaco di Pugnaloni – dichiara con forza Ginnetti-. Progetto Osimo va avanti e continua a crescere. L’unico accordo che faremo è con i cittadini, ascoltando le loro proposte e condividendo il progetto. Vogliamo creare una comunità diversa e unita che possa dare nuovamente ad Osimo il ruolo di leadership che le spetta. Il nostro progetto si rivolge a tutti coloro che vogliono impegnarsi per una città migliore». Come il centro destra espresso da due candidati sindaco (Maria Grazia Mariani di ‘Difendi Osimo’ e Alberto Maria Alessandrini della Lega), anche il centro sinistra si presenta frammentato e polverizzato al voto. Il sindaco uscente, Simone Pugnaloni è sostenuto, per ora, dalla coalizione Pd, Energia Nuova ed Ecologia e Progresso. Achille Ginetti non ha mai nascosto i suoi orientamenti politici in quota centro sinistra, essendosi anche candidato, 4 anni fa, per le Regionali in una delle liste a sostegno del governatore democrat Luca Ceriscioli.

Print Friendly, PDF & Email


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X