facebook rss

La piscina di Campocavallo
riapre ma solo su prenotazione

OSIMO - I gestori de 'La Nuova Isola' sono al lavoro per ripartire in sicurezza a giugno: gli ombrelloni saranno di meno e si entrerà in acqua secondo le regole del distanziamento sociale. «Contiamo anche sulla collaborazione della clientela» auspica Roberto Marzocchini
Print Friendly, PDF & Email

La Nuova Isola, la piscina privata di Campocavallo (foto d’archivio)

 

 

«La data la stiamo decidendo in questi giorni, ma  pensiamo che potrebbe essere attorno al 10 giugno, anche se potremmo già farlo dal 25 maggio. Vogliamo però organizzare tutto nel dettaglio secondo i nuovi protocolli regionali. Per l’apertura non ci saranno problemi, siamo all’aperto e quindi siamo anche avvantaggiati. Ovviamente ci sarà da seguire un protocollo di sicurezza per quanto riguarda il distanziamento sociale di un metro, sanificheremo ombrelloni e lettini ogni volta che ci sarà il cambio dei clienti, come sanificheremo aree giochi, bagni, zona bar. Gli ombrelloni saranno distanziati come da protocollo l’uno dall’altro e purtroppo ci saranno meno posti quest’anno rispetto agli anni precedenti per questo lavoreremo esclusivamente su prenotazione. Non faremo abbonamenti stagionali». Si stanno riorganizzando per ripartire i gestori della piscina ‘La nuova Isola’ di Campocavallo di Osimo, Roberto Marzocchini e sua moglie Ilaria, adeguandosi, spiegano anche sui social media, alla prescrizioni. Esattamente un anno fa l’impianto si era ulteriormente messo a norma dopo le disposizioni che erano scattate in tutti i locali di intrattenimento pubblico a seguito della tragedia alla discoteca di Corinaldo. Ora i nuovi protocolli anti-Covid 19 sono ancora più stringenti e non prevedono l’utilizzo degli spogliatoi e delle docce interne ma solo quello dei servizi igienici.

«Ci sarà all’interno della struttura il gel per le mani sempre a disposizione dei clienti, cercheremo di fare un percorso ben delineato in modo da non avere problemi con il distanziamento sociale» chiarisce inoltre il gestore della vasca di via Cagiata mentre per quanto riguarda l’acqua «il cloro che è un ottimo disinfettante e anche all’interno degli scivoli che vanno in acqua non ci saranno problemi». Marzocchini rivolgendosi alla clientela invoca collaborazione: «In acqua ci dovete aiutare sempre per il distanziamento sociale, noi vi controlleremo ma se ci aiutate anche voi a mantenere le dovute distanze andrà ancora meglio». Saranno invece preclusi, almeno per ora, il campo da beach e il campo da calcetto, mentre sarà possibile fare una passeggiata nel parco sempre evitando assembramenti e nelle aree picnic saranno create tavolate da 4-5 persone per le famiglie.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X