facebook rss

«Alcool venduto a minorenni»
Un locale nel mirino della polizia

ANCONA - Gli agenti della questura hanno eseguito sabato notte una serie di appostamenti in borghese in piazza del Plebiscito e in via Gramsci, trovando 6 giovanissimi intenti a bere. Si stanno valutando i provvedimenti nei confronti del titolare dell'attività
Print Friendly, PDF & Email

Una Volante della polizia durante i controlli in piazza del Plebiscito (foto d’archivio)

 

Le notti di piazza del Plebiscito sono state, in questi ultimi weekend post lockdown, a dir poche movimentate, tra scazzottate e liti che hanno coinvolto gruppi di ragazzi, anche minorenni. L’ultimo fine settimana di maggio era finito con una bagarre che aveva coinvolto almeno nove persone, tra cui anche minorenni: tre erano finiti in ospedale. Per evitare situazioni di sregolatezza, oltre che per verificare il contenimento per le norme anti Covid, la polizia ha implementato i controlli sul territorio finalizzati ad evitare abusi etilici che mettono poi in pericolo l’ordine e la sicurezza pubblica. Tutto ciò ha portato a scoprire, nella notte tra sabato e domenica, minorenni che acquistavano alcolici proprio in uno dei locali situato nei pressi della piazza. Ad effettuare indagini e sopralluoghi in borghese  sono stati gli uomini della Squadra Mobile, diretti da Carlo Pinto. Il gruppetto è stato fermato, identificato e portato in questura. In totale, sono stati trasferiti negli uffici di via Gervasoni 6 minorenni, alcuni dei quali sotto i 16 anni.  Identificato il proprietario del locale che avrebbe venduto alcolici senza chiedere i documenti ai clienti: al momento sono in corso le valutazioni per i conseguenti provvedimenti  nei confronti dell’esercente. Rischia una denuncia, ma anche la sospensione temporanea della licenza.  I controlli, voluti dal questore Giancarlo Pallini, hanno visto anche la partecipazione  dei poliziotti delle Volanti, la Polizia Amministrativa e quella Scientifica. Dopo la zuffa dell’ultimo weekend di maggio, i proprietari dei locali della piazza avevano anche deciso di rafforzare il servizio dei vigilantes privati. Questa notte, sempre in tema di controlli, le Volanti hanno fermato un’auto mentre transitava in piazza della Repubblica, davanti alle Muse. All’interno del veicolo, tre ragazzi: a due 21enni anconetani sono stati sequestrati 2 grammi di hashish e 1 di cocaina. Per entrambi è scattata la segnalazione alla Prefettura. Il servizio di polizia rientra in un sistema più articolato frutto di una pianificazione delle operazioni volte ad assicurare la tranquillità sociale mirando a sanzionare singoli comportamenti illegali senza alcuna generalizzazione.

Polizia locale e steward privati: il piano anti assembramenti di piazza del Papa

Uno sguardo di troppo a una ragazza e scoppia la rissa in Piazza del Papa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X