facebook rss

Pasquinelli contro le Sardine:
«Venditori di fumo della sinistra radical chic»

VOTO - Così il candidato governatore di Lista Comunista sul movimento che questo pomeriggio sarà a piazza del Papa, ad Ancona, con Elly Schlein, vice-presidente dell'Emilia Romagna
Print Friendly, PDF & Email

Fabio Pasquinelli

 

Fabio Pasquinelli contro le Sardine. Il candidato governatore di Lista Comunista, in un post Facebook, si scaglia contro il movimento che questo pomeriggio ad Ancona sarà a piazza del Papa per un’iniziativa in cui è attesa anche Elly Schlein, vice presidente dell’Emilia Romagna.  «Nelle #Marche – ha detto Pasquinelli – ci mancavano solo i nipotini della Boldrini, che blatera di antifascismo in Italia ma in Europa sostiene i neonazisti dell’est, gli amichetti di Benetton e De Benedetti, privatizzatori delle autostrade e della sanità pubblica, i collaborazionisti del regime neoliberale ed antisociale europeo e dell’imperialismo USA. Eh già, escono fuori ad ogni tornata elettorale, non hanno argomenti, il loro unico problema è che possa vincere le elezioni una “destra troppo estrema”. per loro ci vuole una destra meno estrema, tipo il PD. Contro questo sistema economico e sociale che crea disoccupazione, precarietà e povertà, non possiamo affidarci ai venditori di fumo della sinistra radical chic e dei movimenti populisti, anche quando fingono di essere alternativi al centrosinistra ed alla destra. Noi non abbocchiamo all’esca del PD, per sconfiggere la destra liberale e cambiare davvero serve una scelta forte e chiara: Comunista!»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X