facebook rss

Covid, 13 morti nelle Marche
Sono 31 le persone dimesse

IL BOLLETTINO DEL SERVIZIO SANITA' - Nell'Anconetano lutti a Genga e Agugliano. Il numero di ricoverati resta invariato
Print Friendly, PDF & Email

sche-ra

Clicca per aprire la tabella

 

Due morti, positivi al Covid, in provincia di Ancona, tre in provincia di Macerata. A dirlo il Bollettino del Servizio Sanità della Regione. Nelle ultime 24 ore, sono morti una donna di 91 anni di Genga e un 84enne di Agugliano, ricoverati rispettivamente all’ospedale di Fabriano e all’Inrca di Ancona  e con patologie pregresse. Nelle Marche sono state 13 le vittime per il Covid nelle ultime 24 ore. Tra i deceduti  un 87enne di Sant’Elpidio a Mare, di un 82enne di Grottammare, di una 83enne di Ascoli, di un 84enne di Agugliano, di una 96enne di Fano, di un 87enne di Colli al Metauro, di un 86enne di Fano e di una donna di 86 anni di Marotta. A loro si aggiunge una 80enne di Teramo, che si trovava in ospedale ad Ascoli. Tutti avevano patologie precedenti. Nel complesso sono 1.289 le vittime per il Covid nelle Marche dall’inizio della pandemia. Nel 95,4% dei casi avevano patologie pregresse. L’età media dei morti è di 81 anni.

Per quanto riguarda i ricoveri negli ospedali: oggi non sono aumentati rispetto a ieri mentre sono state 31 le dimissioni. C’è una persona in meno in terapia intensiva (ora nelle Marche sono 86 i ricoverati in questo genere di reparti) e cinque in meno in semi intensiva (i pazienti sono 145 in regione).  Al  link l bollettino dei ricoveri della Regione Marche.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X