facebook rss

Il Comitato di via Torresi
ricevuto dal questore Capocasa

ANCONA - Consegnato un dossier sui punti critici del quartiere delle Grazie, dal degrado all'ordine pubblico, con foto e segnalazioni dei cittadini raccolte con le firme per la petizione popolare
Print Friendly, PDF & Email

Il Comitato di via Torresi, costituitosi per combattere il degrado nel quartiere delle Grazie, è stato ricevuto dal nuovo Questore di Ancona. «Un incontro molto cordiale e costruttivo quello avvenuto con il dott. Cesare Capocasa, nuovo questore “anti-degrado” che da’ speranza ad un quartiere intero, da tempo impegnato a lottare contro degrado e incuria. -si legge in una nota del Comitato – Pieno accordo con la linea dell’agire sul decoro urbano e contro il degrado perché è nelle sacche dell’incuria e dell’abbandono che si nasconde il pericolo. Un parco pulito, una piazza in ordine, una maggiore illuminazione stradale trasmettono sicurezza e allontanano i malintenzionati».

Il Comitato ha consegnato al Questore un dossier contenenti tutti i punti critici del quartiere, «le richieste alle Istituzioni, le foto e le segnalazioni dei cittadini raccolte durante la raccolta firme per la recente petizione popolare, relative sia al degrado che all’ordine pubblico, ricevendo in cambio la rassicurazione che sarà garantita la sicurezza e la tranquillità dei residenti. A tale fine è stato anche attivato un filo diretto telefonico tra Comitato e Polizia di Ancona» chiude il comunicato del Comitato di cittadini via Torresi.

 

Via Torresi, quasi mille firme per la petizione contro il degrado

Degrado in via Torresi, residenti lanciano una petizione: «Inascoltati dal Comune»

Buche e mattonelle sgretolate: in via Torresi l’incubo dei pedoni (Foto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X