facebook rss

Emergenza profughi,
attivo il nuovo conto corrente
del Comune di Falconara

ESODO - Sarà possibile ospitare le famiglie in fuga ed effettuare donazioni in denaro oltre a quelle di farmaci, prodotti alimentari, indumenti già raccolte dalla Caritas
Print Friendly, PDF & Email

 

E’ attivo da oggi, venerdì 11 marzo, un conto corrente del Comune di Falconara dedicato all’emergenza in Ucraina, attraverso il quale saranno raccolti fondi a sostegno della popolazione in fuga dalla guerra. L’Iban è IT04E0538737350000003567726. Per fare donazioni occorrerà scrivere nella causale ‘Pro-Ucraina’. I contributi in denaro si aggiungeranno agli aiuti già inviati ieri, raccolti dalla Caritas della parrocchia di Sant’Antonio: farmaci, alimenti a lunga conservazione, indumenti e coperte che sono stati trasportati in Polonia a bordo di un tir, finanziato da Rotary, amministratori comunali e singoli cittadini. Altri aiuti sono partiti nella mattinata di oggi con due furgoni messi a disposizione da Croce Gialla e Avulss, che riporteranno a Falconara i primi rifugiati. In questi giorni il Comune sta raccogliendo l’adesione di tanti falconaresi: per ospitare i rifugiati in famiglia o in case di proprietà si può mandare una mail a sostegnoucraina@comune.falconara-marittima.an.it, oppure chiamare i numeri 0719177222 o 0719177274 (segreteria del sindaco) o ancora 0719177572 o 0719177834 (servizi sociali comunali). Tutte le tipologie di accoglienza saranno autorizzate e amministrate tramite la Prefettura.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X