facebook rss

Caterpillar, il sindaco Bacci:
«Un risultato straordinario»

JESI - Il primo cittadino uscente ringrazia le istituzioni per l'atto finale della vertenza, in particolare il ministro Giorgetti che «non solo ha accolto la richiesta di derogare alla prassi ministeriale che prende in considerazione le crisi industriali con più di 200 dipendenti avviando il tavolo di concertazione ma con i suoi collaboratori ha trovato anche l'azienda subentrante»
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Massimo Bacci ((quarto da destra) al presidio dei lavoratori della Caterpillar (foto d’archivio)

 

«La chiusura della vertenza Caterpillar è uno straordinario risultato per i lavoratori e per la comunità tutta che sin da subito si è sentita coinvolta e ha dato un grande supporto, contribuendo alla risoluzione della vertenza». A pensarlo è il sindaco uscente di Jesi, Massima Bacci. «E il primo grazie va al ministro Giorgetti che, non soltanto ha accolto positivamente la richiesta di derogare alla prassi ministeriale che prende solo in considerazione le crisi industriali con più di 200 dipendenti avviando il tavolo di concertazione,- ricorda il primo cittadino – ma insieme ai suoi collaboratori ha trovato anche l’azienda subentrante. Mi aveva garantito il suo personale impegno nel contatto che avevamo avuto a suo tempo e grazie alla sua guida è stato centrato l’obiettivo. Ugualmente ringrazio le altre istituzioni coinvolte, in particolare la Regione Marche determinante durante la fase delle trattative, le rappresentanze sindacali dei lavoratori e dell’ industria. La dignità degli uomini passa sicuramente attraverso la possibilità di avere un lavoro. Viva il lavoro, viva la nostra comunità».

 

Caterpillar, firmati accordo sindacale e conciliazioni individuali: 104 lavoratori di Jesi hanno scelto Imr



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X