facebook rss

Primarie, ‘Voi con noi’
si schiera con Carlo Pesaresi

ANCONA - Per la consultazione che deciderà il candidato sindaco in corsa per le elezioni comunali 2023, il movimento ha deciso di sostenerlo «perchè ci assomiglia, condividiamo la sua impostazione, la sua convinzione nel voler costruire un nuovo modo di vivere la città, di far convivere le persone, i cittadini con l'amministrazione»
Print Friendly, PDF & Email

Carlo Maria Pesaresi

 

Voi con noi’ sostiene la corsa alle Primarie del centrosinistra di Carlo Pesaresi. Si svolgerà il prossimo 27 novembre la consultazione per scegliere il candidato sindaco in corsa per le elezioni comunali 2023 di Ancona perché prima tutte le energie saranno convogliate dalle varie anime della coalizione per portare a termine le Politiche del 25 settembre. «In questo periodo abbiamo vissuto, un po’ come tutte le associazioni civiche, una pausa dovuta principalmente alla pandemia ed alla poca possibilità di intervento nella discussione politica regionale e soprattutto cittadina. – evidenzia in una nota il movimento ‘Voi con noi’ – Siamo stati silenti ma sempre attenti a ciò che si muove, come spetta a persone come noi che non traggono profitto da incarichi pubblici o istituzionali. Oggi siamo nuovamente di fronte ad una scelta. Una scelta che se non colta ci obbligherebbe al silenzio per tantissimo altro tempo. Una scelta che non condiziona il nostro percorso di impegno e di tenace ricerca del bene comune. Una scelta che ci aiuta a non interrompere il nostro cammino e quindi a sostenere un candidato alle primarie del centrosinistra di Ancona per l’individuazione del candidato sindaco».

«Siamo convinti – prosegue il comunicato – che il nostro percorso passi dal sostegno a Carlo Pesaresi, perché più dell’altra candidata, ci assomiglia, condividiamo la sua impostazione, la sua convinzione nel voler costruire un nuovo modo di vivere la città, di far convivere le persone, i cittadini con l’amministrazione. Incontrandolo ed ascoltandolo abbiamo avuto la sensazione di parlare con uno di noi. Uno di Voi con Noi. L’altra contendente (Ida Simonella, ndr), sconta la difficoltà di essere troppo simile a Valeria Mancinelli che ha il demerito di avere imposto l’assolutismo contrapposto al dialogo, dimenticando che l’assolutismo provoca rigetto, reazione e genera la voglia di cambiamento».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X