facebook rss

Screening di massa a Jesi:
8.084 test in tre giorni, 13 positivi

COVID - Conclusa ieri l'esperienza a Jesi, si programma per il week end l'operazione 'Marche Sicure' al PalaBaldinelli di Osimo che registra già 4mila prenotazioni, al PalaOlimpia di Castelfidardo e al PalaSerenelli di Loreto
Print Friendly, PDF & Email

Screening al PalaTriccoli

 

 

Lo screening di massa promossa dalla Regione Marche prosegue in questi giorni tra la popolazione dell’Area Vasta 1 per la prevenzione del contagio da Sars-CoV-2 ed individuazione degli asintomatici positivi. Nell’ultima giornata di monitoraggio al PalaTriccoli di Jesi, ieri sono stati rilevati altri positivi. Nei tre giorni di operazione sicurezza si sono sottoposti ai test, in totale, 8.084 persone residenti a Jesi e in Vallesina e tra loro 13 sono stati i casi positivi riscontrati. «Sincera, sentita e profonda gratitudine agli operatori sanitari, alla protezione civile, ai volontari e a tutti coloro che hanno contribuito con il Comune e l’Asur alla splendida riuscita dell’iniziativa. La consideriamo una sorta di prova generale per la vaccinazione dal virus che speriamo arrivi quanto prima» commenta l’Amministrazione comunale di Jesi.

Nel dettaglio il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l’operazione di screening “Marche sicure” nella giornata di lunedì 18 gennaio nella località dell’Area Vasta 5 (Roccafluvione) ha registrato un’adesione di 430 persone con 0 soggetti positivi. Nell’Area Vasta 1 (località di Orciano di Terre Roveresche, Serrungarina di Colli al Metauro, Gradara e Montecchio di Vallefoglia) si sono sottoposte al test 2336 persone con 15 casi rilevati positivi. Nell’Area Vasta 2 (località di Jesi) hanno aderito 8.084 persone con 13 casi positivi. Complessivamente dall’inizio del programma ‘Marche Sicure’, avviato dalla Regione Marche per il controllo della diffusione e il tracciamento dell’epidemia da Sars-CoV-2 e l’individuazione degli asintomatici positivi, hanno aderito 172.126 persone. Sono stati riscontrati 953 casi positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,6%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare.

Intanto si prepara il PalaBaldinelli di Osimo per accogliere gli abitanti dei Comuni di Filottrano, Polverigi, Agugliano, Santa Maria Nuova e Offagna. Fino a ieri erano già 4mila le prenotazioni registrate per i 2.500 test rapidi programmati dal 24 al 26 gennaio nell’impianto sportivo di Villa. Al Palaolimpia di Castelfidardo invece, dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30 di domenica e lunedì prossimi potranno aderire i residenti di Castelfidardo, Camerano, Numana e Sirolo. Le prenotazioni sono partite ieri per i 2mila tamponi al giorno. Martedì 26 gennaio, invece al Palasport di Loreto “Massimo Serenelli” di Via Buffolareccia, partirà lo screening di massa anche nella città mariana Lo screening è aperto a tutti i cittadini e tutte le cittadine di età superiore ai 6 anni. Per accedere al servizio sanitario di screening anche in questo caso è fortemente consigliato prenotarsi per evitare attese o assembramenti. Sarà possibile farlo da oggi 19 dennaio attraverso il link. Chi non ha accesso a internet, può scegliere la prenotazione telefonica chiamando il numero verde della Protezione Civile 800947657.

(ultimo aggiornamento alle ore 16.40)



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X