facebook rss

«Tempi maturi perché Ancona
abbia un assessore all’Università»

ELEZIONI - Carlo Pesaresi, in corsa alle Primarie del centrosinistra per la candidatura a sindaco nelle Comunali del 2023, lancia la proposta per rendere più sinergica l'alleanza con Univpm. Le competenze dell'ateneo dovrebbero «essere coinvolte nel disegno e nella proiezione della città verso il futuro»
Print Friendly, PDF & Email

 

«Il nostro Ateneo ha un ranking di eccellenza in tutte le classifiche. Secondo la ricerca del lab24 del Sole la Provincia di Ancona è al 9° posto in Italia per numero di laureati e questo è praticamente l’unico dato positivo dell’indagine sulla qualità della vita per i giovani che nel complesso è piuttosto impietosa per noi (68 posto!). Il rapporto di Ancona con la sua Università va decisamente rafforzato e questo è uno dei punti centrali su cui lavorerò da sindaco». A garantire impegno per rendere più stretta la collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche è Carlo Pesaresi, in corsa per le Primarie del centrosinistra del prossimo 27 novembre.

«Un’alleanza – spiega – che dovrà essere sempre più sinergica con le tante competenze che Univpm offre affinché queste vengano coinvolte nel disegno e nella proiezione della città verso il futuro. E soprattutto un sistema di servizi agli studenti che consenta loro, molto meglio di come avviene ora, di alloggiare, spostarsi, studiare, divertirsi e attraversare con intensità la vita quotidiana della città. Beh, sui servizi che la città offre ai nostri tantissimi ragazzi (15 mila!) c’è un enorme lavoro da fare per migliorare le cose, in sinergia con la Regione e tutti gli enti preposti. Credo proprio che i tempi siano maturi per un assessore all’Università».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X