facebook rss

Spaccio in periferia, presi due pusher
Su Instagram gli appuntamenti
per le cessioni di droga

ANCONA - Sono stati ammanettati nelle ultime dagli agenti delle Volanti nei quartieri delle Brecce Bianche e di monte D'Ago. A uno spacciatore sono stati trovati anche 1200 euro in contanti nascosti in camera. Era lui che utilizzava il social per tenersi in contatto con i clienti
sabato 16 Marzo 2019 - Ore 13:38
Print Friendly, PDF & Email

Il sequestro della polizia

 

Caccia ai pusher: la polizia arresta due giovani in poche ore. Uno contattava i clienti attraverso Instagram. Sotto sequestro quasi tre etti di droga tra hashish e marijuana. Erano le 23.10 circa di ieri quando gli agenti delle Volanti hanno proceduto al controllo di un gruppetto di ragazzi che stazionava nei pressi di una scalinata vicina a un distributore automatico di sigarette in via Togliatti. L’attenzione dei poliziotti veniva attirata da un giovane che teneva in mano un grosso barattolo di vetro, estraendo delle dosi di droga. Gli agenti sono intervenuti immediatamente ed hanno bloccato un 20enne anconetano incensurato. All’interno del barattolo è stato rinvenuto un etto circa di hashish e 225 euro in banconote di vario taglio provento dell’attività di spaccio. Il giovane, nelle sue tasche, nascondeva anche un bilancino di precisione con il quale pesava al momento della cessione le dosi da smerciare ai coetanei. In manette c’è finito anche un marocchino di 21 anni, residente alle Brecce Bianche. In casa nascondeva  due etti di droga tra hashish e marijuana. Lo spaccio avveniva sotto la sua abitazione dove confezionava le dosi e le cedeva agli acquirenti con appuntamenti presi su Instagram. Oltre alla droga i poliziotti hanno sequestrato anche 1200 euro nascosti nel comodino della sua camera.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X