facebook rss

Visita di Papa Francesco,
parcheggi, ingressi e divieti

LORETO - Resi noti i dettagli logistici per i pellegrini che desiderano assistere al saluto del pontefice, lunedì prossimo a Loreto. Prima di accedere alla Piazza tutti i presenti saranno controllati dalle forze dell’ordine. Vietate lattine, bottiglie di vetro, ombrelli a punta, seggiolini e aste per striscioni
venerdì 22 Marzo 2019 - Ore 10:20
Print Friendly, PDF & Email

Loreto vestita a festa per la visita di Papa Fancesco

I lavori di asfaltatura delle strade di Loreto, ormai completati per la visita del 25 marzo del pontefice

 

Sono stati resi noti stamattina dalla Delegazione Pontificia di Loreto tutti i dettagli logistici per i pellegrini che desiderano assistere, lunedì prossimo, al saluto di Papa Francesco in visita nella città mariana. Gli accrediti per i fedeli, la stima ufficiosa è di 8000 presenze, non sono più disponibili da ieri sera. La mattina del 25 marzo l’accesso alla Piazza e a Via Sisto V sarà consentito a coloro che hanno ricevuto l’accredito a partire dalle ore 7 fino alle ore 10,15. Coloro che entreranno in Piazza avranno l’accesso da Porta Romana, coloro che entreranno in Via Sisto V accederanno dall’imbocco della via nei pressi del Bastione Sangallo. Per gli ammalati invece l’ingresso è da Porta Marina a partire dalle ore 7 fino alle 8,30.

Papa Francesco

PARCHEGGI AUTO – I parcheggi delle automobili saranno in via dei Bersaglieri d’Italia (coordinate gps: N 43,26,0.312 E 13,36,43.7364) oppure presso il Palacongressi in via San Francesco d’Assisi (gps N 43,226,12.5484 E 13,37,4.7784).

SOSTA AUTOBUS – Il parcheggio per gli autobus, soltanto di coloro che sono nei settori della Piazza è in piazzale Benedetto XV a Loreto. Potete inserire sul GPS il seguente codice: N 43,26,25.404 E 13,36,19.3176. Una volta scesi dal pullman i pellegrini troveranno delle postazioni con alcuni volontari che consegneranno il necessario per l’accredito e quindi l’accesso alla Piazza. Chi arriverà con mezzi propri incontrerà i volontari presso Piazza Leopardi.

CONTROLLI PER LA SICUREZZA – Prima di accedere alla Piazza tutti i pellegrini saranno controllati dalle forze dell’ordine. Non potranno entrare lattine, bottiglie di vetro, ombrelli a punta, seggiolini e aste per striscioni. Ricordiamo di tenere la propria borsa o zainetto sempre con sé.

L’arcivescovo prelato di Loreto, Fabio Dal Cin

I TEMPI DELLA VISITA DEL PONTEFICE – La città si sta preparando da giorni all’evento,vestendosi a festa con manifesti di saluto e bandiere. Sono già state asfaltate inoltre via Castelfidardo dall’incrocio con via Sisto V fino all’incrocio con via Benedetto XV e via F.lli Brancondi (SP 77 – Montereale) per un tratto parziale eseguito a cura dell’Anas. Papa Francesco atterrerà in elicottero al Centro Giovanni Paolo II di Montorso, verso le 9. Ad attenderlo ci saranno l’arcivescovo delegato pontificio di Loreto, mons. Fabio Dal Cin, il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, il prefetto Antonio D’Acunto eil sindaco di Loreto, Paolo Niccoletti. Alle 9.30 il pontefice entrerà in Basilica accolto da padre Franco Carollo, il rettore della Santa Casa, da don Andrea Principini, vicario della Delegazione pontificia, da padre Vincenzo Mattia, vicario generale della Prelatura della Santa Casa e dal segretario generale della Delegazione pontificia, Claudio Quattrini. Alle 9.45 inizierà la messa e e al termine seguirà la firma della lettera post-sinodale ai Giovani, l’uscita in piazza della Madonna, la pronuncia del messaggio e la recita dell’Angelus. Al termnine del pranzo con i vescovi, il Santo Padre ripartirà alla volta del Vaticano intorno alle 14.45.

La Santa Casa di Loreto (foto Giusy Marinelli)

LA LETTERA POST SINODALE – Lunedì mattina Papa Francesco firmerà all’interno della Basilica della Santa Casa la lettera post-sinodale, un documento importante destinato ai giovani. Due giorni fa la sala stampa vaticana ha reso noto alcuni dettagli. “Vive Cristo, esperanza nuestra”: è l’incipit del testo originale in spagnolo dell’Esortazione apostolica post-sinodale in forma di Lettera ai Giovani, che il Papa siglerà nel giorno della Solennità dell’Annunciazione del Signore, durante la Sua visita al santuario mariano di Loreto. “Il Papa – spiega un comunicato ufficiale della sala stampa vaticana – intende con questo gesto affidare alla Vergine Maria il documento che suggella i lavori del Sinodo dei Vescovi tenutosi in Vaticano, dal 3 al 28 ottobre 2018, sul tema ‘I giovani, la fede e il discernimento vocazionale’”. Il testo dell’Esortazione verrà pubblicato successivamente alla firma del 25 marzo e presentato durante una conferenza stampa presso la Sala Stampa della Santa Sede.

La mappa dei posteggi da opzionare per la visita di Papa Francesco

 

Print Friendly, PDF & Email


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X