facebook rss

Partono i lavori all’ex cinema Concerto:
come cambia la viabilità del centro

OSIMO - Venerdì prossimo sarà rivoluzionato il transito in via Fontemagna per permettere il montaggio della gru. Il cantiere dell'auditorium comunale chiuso entro fine anno
Print Friendly, PDF & Email

Le prime impalcature per il cantiere dell’ex cinema Concerto di Osimo

 

Partono davvero i lavori all’ex cinema Concerto di Osimo. Venerdì prossimo, 14 febbraio, il transito nel centro storico della città subirà variazioni per consentire il montaggio della gru necessaria ad effettuare i lavori di riqualificazione dell’ex sala cinematografica di piazza San Francesco, da trasformare in auditorium e sede della Biblioteca francescana delle Marche. Dalle ore 8.30 fino a fine lavori (previsto per le ore 20 circa) via Fontemagna sarà interrotta all’altezza dell’intersezione con la via Paolo VI (zona ingresso Cantinone). Lungo tutta la via Fontemagna sarà interdetta la sosta e la stessa sarà a doppio senso di circolazione per consentire ai residenti di raggiungere le proprie abitazioni. I residenti ed i mezzi diretti in via Fontemagna fino a via Paolo VI compresa, potranno imboccare via Fontemagna da Largo Trieste (zona Tre Archi) per poi procedere in “contro senso” per uscire, mentre chi si trova a monte del cantiere ovvero chi è diretto all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune o all’ingresso delle grotte del Cantinone, potrà imboccare via Fontemagna in “contro senso” da via Giulia. «L’Amministrazione comunale – specifica una nota stampa del Comune – confidando nella massima collaborazione da parte della cittadinanza, si scusa per i disagi arrecati assicurando che si sosterrà il massimo sforzo per limitarli nel tempo».

Una prima impalcatura era stata montata sull’immobile dell’ex Concerto lo scorsa primavera ma vari intoppi hanno ritardato l’avvio dei lavori rischiando anche di far perdere al Comune i fondi regionali, i 400mila euro promessi e finalizzati alla realizzazione dell’auditorium da 100 posti a sedere. In Regione è stato firmato nel frattempo un nuovo cronoprogramma che fissa la scadenza al prossimo mese di luglio 2020 per la consegna al Comune almeno dei locali grezzi dell’auditorium. Ci sarà tempo quindi per preparare la gara d’’appalto comunale per poi affidare i lavori. per la realizzazione dell’opera Se tutto andrà secondo i piani, il cantiere dell’auditorium comunale sarà chiuso per dicembre e il collaudo avverrà entro il 28 febbraio 2021. Più lunghi i tempi di realizzazione della nuova sede della biblioteca francescana con i libri, dopo il trasloco dalla sede di Ancona, che per il momento restanno chiusi negli scatoloni.

L’areqa dove saranno montati il cantiere e  la gru per la ristruttuirazione dell’ex Concerto

Print Friendly, PDF & Email


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page