facebook rss

Covid, due morti nelle Marche
Ceriscioli: «La battaglia non è finita»

NEL BOLLETTINO del Gores comunicati i decessi di un 86enne di Sarnano e di una 62enne di Pesaro. Il conto totale in regione sale a 986
Print Friendly, PDF & Email

gores-arancio-18-05-650x305

Il bollettino del Gores (clicca sull’immagine per leggerlo integralmente)

 

Sono due le persone morte a causa del Coronavirus oggi nelle Marche. Tra queste un 86enne di Sarnano che era ricoverato a Civitanova. L’altra è una 62enne di Pesaro. Nessun residente della Provincia di Ancona viene segnalato dall’ultimo bollettino di giornata del Gores.  «Come avevamo detto ieri (quando per la prima volta si era registrato nessun decesso, ndr) – ha affermato il governatore Luca Ceriscioli – la battaglia non è finita e occorre non abbassare assolutamente la guardia, in questa delicatissima fase della ripartenza. Le nostre condoglianze vanno alle famiglie e agli amici di chi ha perso la vita e di chi ancora oggi continua a soffrire». Il conto totale in regione sale quindi a 986, nel Maceratese a 163 mentre nell’Anconetano è fermo a 214. L’età media delle persone morte era di poco superiore agli 80 anni e il 94,8% di loro aveva patologie pregresse. In Italia invece il bilancio delle vittime contagiate dal Covid 19 è di 32.007 dall’inizio dell’epidemia. Per la prima volta il numero oggi è sceso sotto quota 100: nelle ultime 24 ore non ce l’hanno fatta 99 pazienti ricoverati in ospedale.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X