facebook rss

«Pieralisi, un esempio da seguire
per le giovani generazioni»

IL RICORDO del presidente degli ingegneri della provincia di Ancona Romagnoli: «Ha scritto la storia economica del nostro territorio». I funerali lunedì al Duomo di Jesi
Print Friendly, PDF & Email

Gennaro Pieralisi

 

«Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia dell’ingegner Gennaro Pieralisi. È intenso il nostro ricordo verso una delle figure più rappresentative della regione, capace di scrivere la storia economica del nostro territorio e di portare le Marche oltre i confini nazionali». Così il presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona, Alberto Romagnoli, esprime il cordoglio da parte di tutta la categoria per la scomparsa di Pieralisi. L’imprenditore jesino è morto ieri mattina all’ospedale di Pesaro all’età di 82 anni. I funerali si terranno lunedì, al Duomo di Jesi.  «Una figura di riferimento anche per la nostra professione. Siamo orgogliosi di avergli conferito la medaglia d’oro di Senatore dell’Ordine, pochi anni fa, in occasione del cinquantesimo anniversario della sua iscrizione. Tra le innumerevoli doti di Pieralisi vogliamo ricordare la sua formazione ed anche la vicinanza alla nostra istituzione. È stato certamente un esempio per noi tutti, un modello da seguire, capace di partire dalla sua laurea in ingegneria per diventare negli anni un grande e stimato imprenditore, un punto di riferimento, infine, per quei giovani desiderosi di raccogliere le sfide di intrapresa economica che continuano a germogliare nelle Marche, nonostante il delicato periodo storico che stiamo attraversando» chiude Romagnoli.

Mondo dell’imprenditoria in lutto: è morto Gennaro Pieralisi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X