facebook rss

Covid, 20 decessi in un giorno nelle Marche:
muore a 61 anni Sisinio Cecconi

I DATI del Servizio sanità - Sono 10 le vittime della provincia di Ancona, tra loro anche l'imprenditore osimano titolare di un'azienda di Campocavallo che la città saluterà domani al Duomo. In tutta la regione il conto sale a 2.493
Print Friendly, PDF & Email

Schermata-2021-03-19-alle-17.52.19-650x427

Clicca sull’immagine per il report del Servizio sanità

 

Sono quasi 2.500 le vittime del Covid in regione dall’inizio della pandemia. Oggi il servizio Sanità ne ha comunicato un numero altissimo per le Marche nel consueto ultimo bollettino di giornata: 20.

Sisinio Cecconi

Sono 10 le vittime nell’Anconetano, tra di loro il più giovane è un 61enne di Osimo, Sisinio Cecconi, contitolare di un’impresa edile di coperture tecniche ubicata tra le frazioni di San Sabino e Campocavallo e con la grande  passione per le moto che condivideva con gli amici del gruppo ‘Ss 16 bikers’. Dopo essere risultato positivo al tampone il suo quadro clinico si era aggravato ed era stato ricoverato una decina di giorni fa all’ospedale regionale di Torrette dove è deceduto ieri pomeriggio, lasciando nel dolore la moglie Giuliana Cirioni ed i figli Sara e Mattia. I funerali si svolgeranno domani mattina, 20 marzo, alle 11 al Duomo di Osimo. Tra gli altri pazienti deceduti nell’Anconetano ci sono quattro fabrianesi di 82, 83, 84 e 92 anni, uno jesino di 79, un 80enne di Osimo, un 87enne di Ancona e una 71enne di Falconara. Due le vittime dell’Ascolano, una del Fermano (un uomo di 100 anni) e tre della provincia di Pesaro. In provincia di Macerata sono morte 4 persone, tra cui una 56enne di Matelica (che non aveva patologie pregresse) e un civitanovese di 58 anni. Il Servizio sanità riporta le morti anche di un 77enne di Macerata e una 79enne di Cingoli per quanto riguarda la nostra provincia. Nelle altre:  In totale quindi nelle Marche sono morte 2.493 persone.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X