facebook rss

‘Puliamo il Mondo 2021’:
via i rifiuti dalla pista ciclabile
e dal parco Chico Mendes

OSIMO - Molti partecipanti oggi alla manifestazione promossa da Legambiente
Print Friendly, PDF & Email

Gli scout impegnati nella pulizia della pista ciclabile di Campocavallo

 

Molto partecipata questa mattina ad Osimo la 29esima edizione di ‘Puliamo Il Mondo, la manifestazione promossa da Legambiente. Sono stati diversi raccolti sacchi di rifiuti nei due percorsi scelti anche per l’edizione 2021, alla pista ciclabile di Campocavallo e al parco Chico Mendes di Osimo Stazione, sotto laregia dell’associazione La Confluenza e grazie alla collaborazione dei gruppi Scout Osimo 1 e Osimo 2 e di tante altre onlus cittadine nonché di cittadini volenterosi, in azione fin dalle 9 del mattino.

Michela Glorio (seconda da sinistra) con a fianco Giorgio Campanari

«Un appuntamento importante che vede Osimo protagonista sin dagli anni ’90, prima con Osimo Ambiente e poi con l’associazione La Confluenza» ha ricordato l’assessora Michela Glorio che ha partecipato all’iniziativa questa mattina sulla pista ciclabile con gli scout. «Il tema dell’edizione 2021 “Non lasciamo che lo faccia qualcun altro” ci invita ad essere protagonisti e a curare l’ambiente che ci circonda, in un’ ottica di cittadinanza attiva. – prosegue Michela Glorio – Corretto smaltimento dei rifiuti ma anche riuso, riciclo e risparmio per tutelare l’ecosistema e contribuire alla lotta al cambiamento climatico. Un ringraziamento speciale a tutte le associazioni che hanno contribuito alla realizzazione dell evento e agli amici della Croce Rossa che ci hanno accompagnato in sicurezza».

Il presidente del Consiglio comunale, Giorgio Campanari ha seguito anche l’iniziativa ambientalista anche ad Osimo Stazione. «Puliamo Il Mondo Legambiente nasce con il proposito di sensibilizzare gli esseri umani a tutelare l’ambiente e rispettare la natura. A pulire volontariamente ma, soprattutto, a non sporcare. – commenta Campanari – Un piccolo obiettivo della giornata è stato raggiunto quando Samuel, un ragazzino del posto, passando per caso, ci ha chiesto se poteva dare una mano e, finito il lavoro, se ne è andato dicendo che spiegherà ai suoi amici quanto è importante non gettare a terra i rifiuti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X