facebook rss

Minorenne violentata in ospedale,
arrestato ex paziente

ANCONA - Si tratta di un 43enne osimano sospettato di essere l'autore degli abusi andati in scena nella notte tra il primo e il 2 dicembre al Sert della Clinica Psichiatrica di Torrette, dove lui e la vittima erano ricoverati. L'uomo è finito a Montacuto
mercoledì 19 Dicembre 2018 - Ore 17:22
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale di Torrette

 

Minorenne abusata al Sert della Clinica Psichiatrica di Torrette: arrestato il presunto stupratore. L’uomo, un 43enne osimano, è stato fermato ieri pomeriggio dai carabinieri di Collemarino dopo la misura cautelare firmata dal gip. Doveva andare ai domiciliari, ma alla fine è finito in una cella di Montacuto. Questo perchè i familiari del 43enne non avrebbero dato disponibilità ad ospitarlo in casa. Per lui l’accusa è violenza sessuale su minore. Le indagini erano partite dopo la denuncia sporta dalla minore, una ragazza anconetana che al momento della violenza era ricoverata nel reparto di Psichiatria destinato alla degenza di pazienti con dipendenze patologiche di ogni tipo. Anche l’osimano si trovava in quell’area, a causa del suo problema con l’alcool. E’ di notte, stando a quanto raccontato dalla vittima, che si erano consumati gli abusi. Lui sarebbe uscito dalla sua stanza per raggiungere quella della minore e consumare un rapporto sessuale completo. La ragazza era riuscita a far emergere la violenza solo qualche giorno dopo quella notte infernale. L’uomo era stato allontanato da Torrette e per i carabinieri è iniziato l’iter investigativo, fatto di indagini tecniche e dell’audizione del personale sanitario in servizio durante la notte dei presunti abusi.

Choc a Torrette, una minorenne ricoverata: «Sono stata stuprata in reparto»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X