facebook rss

Nasce il movimento ‘Civici Marche’

ANCONA - Si è costituito su spinta del consigliere regionale Giacomo Rossi. La campagna adesioni si chiuderà il 15 settembre ed entro l’anno è in programma il congresso costitutivo del nuovo gruppo politico
Print Friendly, PDF & Email

Giacomo Rossi

 

 

Si è costituito ad Ancona, il movimento Civici Marche, il movimento politico che fa riferimento all’omonimo gruppo consiliare di maggioranza guidato dal consigliere regionale Giacomo Rossi. Con la sua costituzione, il movimento Civici Marche ha aperto ufficialmente anche la campagna adesioni che si chiuderà il 15 settembre e che porterà entro l’anno ad un congresso costitutivo di questo gruppo politico. «Abbiamo scelto questa strada perché la partecipazione e la democraticità devono essere alla base di ogni azione politica come vuole anche la nostra Costituzione repubblicana. – dichiara Giacomo Rossi – Potevo benissimo starmene buono ed accentrare tutte le funzioni politiche nella mia figura ma ho preferito che la compagine civica marchigiana, scelta alle elezioni da migliaia di persone, si strutturi e si radichi in maniera democratica nel Territorio. Il sottoscritto, è quindi un padre fondatore di Civici Marche ed il consigliere regionale di riferimento di questa compagine e da ora, risponderò ad una struttura politica che nasce dal basso, dai marchigiani».

Rossi sottolinea inoltre che «nello slogan della nostra campagna adesioni ci teniamo a dire che siamo il movimento dei Marchigiani, perché questo è. Civici Marche è un movimento che nasce dai marchigiani ed è diretto dai marchigiani». «Di certo – continua – questa compagine non può che fungere da catalizzatore per tanti cittadini, amministratori locali e realtà civiche delle Marche come pian piano sta avvenendo e possiamo radunare intorno a noi tanta gente stanca delle logiche politiche tradizionali. Come obbiettivi abbiamo la difesa del Territorio, dell’Ambiente, del Lavoro e dell’identità dei Marchigiani, nonché una visione Sociale dell’azione politica e di tutela dei beni pubblici basilari. Ci basiamo su una reale partecipazione democratica degli iscritti che punti verso una pulizia morale ed etica dell’attività politica. In Regione appoggeremo chiaramente la maggioranza di Francesco Acquaroli nella quale siamo stati eletti e nella quale siamo già inseriti – conclude Rossi – e continueremo a dare il nostro contributo attivo e dinamico come abbiamo già fatto in questi mesi» (info, su: www.civicimarche.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X