facebook rss

Imbarcazione urta lo scoglio del Trave
e rischia di affondare:
tratto in salvo l’equipaggio

ANCONA - I tre a bordo della barca da 12 metri stavano assistendo alla Regata del Conero quando il natante ha impattato contro la scogliera. Sono stati scortati in sicurezza fino al porto turistico di Marina Dorica dalla Guardia Costiera
Print Friendly, PDF & Email

 

Equipaggio di un’imbarcazione da diporto salvato dalla Guardia Costiera mentre assiste alla Regata del Conero.

L’imbarcazione da diporto soccorsa dalla Guardia Costiera

Nella tarda mattina di oggi, 26 settembre, è giunta presso la Sala Operativa della Guardia Costiera di Ancona tramite numero unico di emergenza 112 la richiesta di soccorso di un’imbarcazione di circa 12 metri (40 piedi), che durante la navigazione nel tratto di mare interessato dalla “Regata del Conero 2021” aveva urtato lo scoglio del Trave a Mezzavalle. Sull’imbarcazione c’erano 3 persone. Le stesse hanno riferito ai soccorritori che, a seguito dell’urto con la scogliera, l’imbarcazione stava imbarcando acqua. Tempestivi sono stati i soccorsi dei militari della Guardia Costiera le cui unità navali Mv Sar Cp 310 e Gc A83 si trovavano nelle immediate vicinanze per vigilanza e tutela della sicurezza della navigazione durante lo svolgimento dell’evento sportivo. Giunte sul posto, con il coordinamento della sala operativa, i mezzi della Guardia Costiera hanno intercettato l’unità da diporto prestando i primi soccorsi. Appurato che poteva in grado di proseguire a lento moto, l’imbarcazione è stata scortata in sicurezza nel porto turistico di Marina Dorica. L’equipaggio non ha riportato alcun trauma ma solo un grosso spavento. La Guardia Costiera rinnova la raccomandazione a tutti di prestare la massima attenzione nella navigazione sui bassi fondali.

 

Vela, ‘Anywave’ vince con il record la XXII Regata del Conero (Foto)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X