facebook rss

Edoardo Libri trionfa nel suo debutto in laser standard

VELA - Nel campionato zonale di Pesaro, il giovane atleta si piazza sul gradino più alto del podio. Successo anche nel windsurf per Giorgia Speciale che ottiene il pass per i Mondiali di Cina
martedì 17 Ottobre 2017 - Ore 14:34
Print Friendly, PDF & Email

Il velista Edoardo Libri

Grande domenica di successi per la squadra velica della Sef Stamura al campionato zonale di Pesaro. Vittoria col botto di Edoardo Libri, al debutto con la vela Standard, il singolo maschile olimpico per eccellenza, che ha conquistato la tappa staccando di parecchi metri il compagno di squadra Jacopo Gilioli, con Pietro Corbucci (CN Pesaro) terzo sul traguardo. A scendere in acqua sono stati i velisti del Laser, allenati da Stefano Angeloni. Fra i Radial, Federica Giovagnoni, alfiere del guidone bianco-verde, ha chiuso sesta overall, conquistando la vittoria femminile.

Dal mare Adriatico al Tirreno dove, nelle acque di Civitavecchia, la squadra windsurf stamurina ha fatto incetta di trofei nella quarta e ultima tappa della Coppa Italia. Accompagnati dal coach Roberto Pierani, gli specialisti dorici della tavola a vela erano ben 10. Fra gli RS-X, la quadri-campionessa mondiale, Giorgia Speciale, ha terminato la gara in quarta posizione assoluta e prima femminile, risultato incoraggiante in vista dei Mondiali Giovanili ISAF 2018, che la vedranno protagonista in Cina. Nel suo stesso raggruppamento, bene anche Riccardo Borghi e Carlo Cipriani, rispettivamente settimo e decimo all’arrivo. Nel Techno 293 Under 17, Michele Ricci ha chiuso settimo sul lotto più numeroso con 34 concorrenti. La trasferta laziale ha sorriso anche ai più giovani del gruppo: fra gli Under 13, Alessandro Graciotti e Pier Enrico Mariotti, primo e terzo in classifica, hanno potuto festeggiare – grazie anche ai piazzamenti di questa tappa – la prima e la seconda posizione nel ranking nazionale della Coppa Italia. Sempre nel raggruppamento Under 13, da segnalare anche la prestazione di Eros Gambelli, sesto. Nei CH4, invece, Giulio Orlandi ha chiuso 11esimo, Andrea Pacinotti 24esimo ed Enea Giacomini 27esimo.

«Due regate diverse che confermano la validità e l’impegno con cui i tecnici e i atleti hanno lavorato per tutto l’anno – il commento di Donatella Montanari, presidente della Sef Stamura –. Inoltre, è importante ricordare che entrambe le regate, seppur diverse tra loro, hanno un valore significativo per i sogni a cinque cerchi di Edoardo Libri e di Giorgia Speciale: il primo ha debuttato ieri nel Laser Standard, il singolo maschile olimpico per eccellenza, mentre la seconda ha ottenuto il pass per la Cina, dove avrà luogo il più importante evento agonistico riservato ai giovani velisti delle categorie olimpiche».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X