facebook rss

Al Savoia-Benincasa le
Olimpiadi regionali di dialettica

ANCONA - Domattina si svolgeranno in aula magna le gare di debate, dove gli studenti delle Marche si sfideranno utilizzando una nuova strategia didattica che insegna ai ragazzi sia a esporre le proprie tesi sui più svariati argomenti sia ad ascoltare e controbattere con l’interlocutore, senza mai offendere
Print Friendly, PDF & Email

Il Savoia Benincasa

 

L’IIS Savoia-Benincasa ha organizzato per domani (19 aprile) le Olimpiadi Regionali del debate (dibattito), una gara dialettica nella quale si sfideranno a partire dalle 8.30 studenti di tanti Istituti Superiori di secondo grado provenienti da tutte le Marche, tra cui il Liceo Rosetti di San Benedetto del Tronto, il Liceo Mannucci e il Liceo Rinaldini di Ancona, l’IIS Volterra-Elia di Torrette, l’Alberghiero di Cingoli, tutti i licei di Jesi, scuole di Senigallia e altre ancora. L’evento segna la conclusione di un  progetto avviato dal Miur con l’Ufficio scolastico regionale durante il quale l’IIS Savoia-Benincasa ha avuto il compito di formare a tale pratica didattica centinaia di studenti e docenti delle scuole medie superiori marchigiane, di primo e di secondo grado. Il debate è una nuova strategia didattica, applicabile a tutte le materie (in particolare, ma non esclusivamente, a quelle umanistiche), che insegna ai ragazzi sia a esporre le proprie tesi sui più svariati argomenti sia ad ascoltare e controbattere con l’interlocutore, senza mai offendere, nel rispetto dei ruoli e dei tempi dati. È come trovarsi su un ring, dove le parole, in italiano o in altre lingue, hanno un peso importante e dove si impara il rispetto per le opinioni altrui. L’iniziativa avrà luogo durante la mattinata nell’Aula Magna d’istituto e nelle aule dagli spazi flessibili di cui l’istituto è dotato (aula 3.0, aula TEAL, ecc) e prevede sei dibattiti in italiano in contemporanea, con una finale tra i primi due classificati e premi per tutti i partecipanti. La mattinata di lavori si concluderà con un pranzo conviviale. “Le Olimpiadi del debate sono una festa dell’amicizia – spiegano i docenti proff. Michele Gabbanelli e Daniela Di Bari – in cui le scuole aderenti si confronteranno nel format di cui noi siamo capofila in Italia in seno al Manifesto delle Avanguardie Educative”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X