facebook rss

Auto impazzita lungo l’isola pedonale
Paura nel centro di Falconara

Protagonista dello schianto un 61enne falconarese, ha imboccato via Bixio passando su piazza Mazzini per terminare la corsa contro i dissuasori mobili a ridosso di piazza Garibaldi. Ferito, non in pericolo di vita, è stato sottoposto all'alcol test
Print Friendly, PDF & Email

 

Imbocca la Ztl come se fosse una strada aperta al traffico e la percorre ad una velocità sostenuta per carambolare contro fioriere e pilomat. Paura nel centro di Falconara oggi pomeriggio attorno alle 15.30, solo il fatto che l’isola pedonale fosse al momento deserta ha evitato il peggio. Incidente spaventoso, tanto che subito residenti e cittadini hanno pensato ad un atto volontario, ma secondo la polizia municipale, intervenuta per i rilievi, non si tratterebbe di alcun tentativo di provocare danni e feriti, bensì di un banale quanto terribile errore del conducente, un italiano di 61 anni residente a Falconara. L’uomo ha imboccato con la sua Audi A3 via Bixio entrando in piazza Mazzini, dall’angolo delle Poste, e poi l’ha percorsa per circa 200 metri a velocità sostenuta, come se fosse una normale strada aperta al traffico, fino ad impattare contro le fioriere all’angolo della gelateria a ridosso di piazza Garibaldi, per poi carambolare contro il dissuasore mobile. E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per rimettere in sicurezza la strada e rimuovere il veicolo. Il 61enne è stato soccorso dal personale medico del 118, prima di essere trasportato al pronto soccorso di Torrette dai militi della Croce Gialla di Falconara. Non sarebbe in pericolo di vita per le conseguenze dell’impatto, ma il suo sangue è stato sottoposto all’alcol test, vista la dinamica spaventosa dell’incidente, che sarebbe motivato da una clamorosa svista dovuta forse ad un malore o una perdita di lucidità. Terrorizzati i residenti, che ora puntano il dito contro le barriere inadeguate per evitare episodi del genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X