facebook rss

Festa del Cordaro,
il quartiere Prato
tra arte, food e spettacoli

JESI - Al via dal 22 al 26 agosto la tradizionale Festa del Cordaro, dodicesima edizione dell'appuntamento al quartiere Prato di Jesi. Svelato il programma della festa, alla presenza del vice sindaco Luca Butini, del referente dell'associazione culturale Willer&Carson Michael Bonelli, di Donna Flora di Pietropaolo presidente degli Amici del Prato e di tutti i protagonisti della kermesse.
Print Friendly, PDF & Email

Festa del Cordaro 2018

di Talita Frezzi

«Un appuntamento collaudato, un momento di festa e di condivisione per riaffermare l’orgoglio di un intero quartiere, un modello che può essere esportato anche ad altri quartieri cittadini», spiega il vice sindaco Luca Butini. Collaudato ma con un programma ancora più denso fatto di teatro, balli, musica dal vivo, aree ristoro, mostre d’arte e di fotografia e una nuova area giochi per i bambini. La festa, al via da mercoledì 22 a domenica 26 agosto, si svolge vicino alla chiesa di San Sebastiano, via del Prato, a ridosso del campo di calcio dell’Aurora. Organizzata dall’Associazione culturale Willer&Carson per la direzione artistica di Michael Bonelli con il patrocinio del Comune-Assessorato alla Cultura, la festa è nata e continua da 12 anni con lo stesso piglio grazie all’Associazione Amici del Prato e in particolare a Donna Flora di Pietropaolo. Lei è a capo delle massaie del Prato per preparare i menù da gustare durante tutte le serate di festa: dagli gnocchi alla papera ai vincisgrassi fino alla porchetta.
Nel dettaglio, il programma: mercoledì 22 agosto dalle 18,30 l’apertura della festa con gli sbandieratori e tamburi del Palio di San Floriano; alle 21 Figaro ed Emanuela Corsetti condurranno la Corrida degli Jesini, dilettanti allo sbarajo.
Giovedì 23 agosto dalle ore 18 alle 20 truccabimbi, giochi e animazione per i bambini in collaborazione con Opel Almauto e Kids Club. Alle 20 gli stornellatori jesini accompagneranno la cena poi alle ore 21 concerto dei Sugar Swing and the Uppercuts, con musica anni ’50 Rockabilly e rock’n’roll.
Venerdì 24 agosto dalle ore 18 sempre lo spazio bimbi, poi dalle ore 21 gli arcieri de San Florià eseguiranno gare di tiro con l’arco, cui seguirà lo spettacolo “Chi non fa, non falla” con la Compagnia del Sipario.
Sabato 25 agosto dalle ore 15 lungo vicolo delle Terme il laboratorio teatrale “La via dell’improvvisazione” di Ares Teatro Siena con il maestro Francesco Burroni, dalle ore 18 l’angolo bimbi, poi alle 21,00 le clownerie di Mago per Svago de L’Abile Teatro e alle ore 22 la country music dell’Asd Mad Boots.
Domenica 26 agosto gran finale: dalle ore 10 il laboratorio teatrale di Ares teatro Siena in vicolo delle Terme (ore 15), dalle ore 18 la Biciclettata fino al palasport, poi lo spazio bimbi con giochi, letture e animazioni.
Alle ore 20,30 la dimostrazione del maestro cordaro Pietro Montesi, ultimo cordaro di Jesi e il match di improvvisazione teatrale Siena-Jesi. Karaoke e musica concluderanno la festa. Durante la manifestazione sarà allestita una mostra in memoria di Edmondo Giuliani “Il mondo di Mondo” allestita nell’ex biglietteria in piazza della Repubblica grazie alla disponibilità degli eredi del noto artista jesino. Inoltre, scatta con questa edizione il nuovo progetto fotografico per le famiglie del quartiere grazie al gruppo Ankonistan e la mostra L’Archivio dei sogni del PraDo. Info alla pagina Facebook: Tutti al PraDo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X