facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Scoperta una serra di marijuana,
in due denunciati per droga e armi

JESI -Nei guai due jesini per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti e per possesso illegale di armi e munizioni. L'operazione è stata condotta dai carabinieri del Nor
Print Friendly, PDF & Email

 

Nei guai due jesini di 30 e 40 anni, denunciati all’autorità giudiziaria dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Jesi per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione abusiva di armi e munizioni. L’operazione è scattata ieri e rientra in una serie di attività programmate per il contrasto allo spaccio di droga sul territorio.
Il 30enne jesino è finito nei guai per avere allestito nella sua abitazione una vera e propria serra artigianale per la coltivazione di marijuana. I carabinieri hanno rinvenuto cinque piantine, un grammo di cocaina e frammenti di altre droghe. Inoltre, sempre nella disponibilità del trentenne, sono spuntati due fucili con tanto di munizioni non denunciati.
E sempre nell’ambito della stessa operazione, i carabinieri hanno denunciato un altro jesino, un 40enne, sorpreso al volante della propria auto, con dello stupefacente in macchina. Da una accurata perquisizione prima personale e poi veicolare, i militari hanno rinvenuto 5 involucri contenenti cocaina del peso complessivo di 4 grammi.
Sia le piantine che lo stupefacente e le armi sono stati sequestrati, mentre i due uomini denunciati.

La serra sequestrata allo jesino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X