facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Bilancio partecipato:
studenti protagonisti dell’edizione 2018
con 5 progetti originali

ANCONA – Tra le sette proposte che accederanno alla selezione finale del 2 febbraio, un giardino verticale per ridurre l'inquinamento, un balcone panoramico sul golfo e il servizio notturno di taxi a prezzi calmierati
Print Friendly, PDF & Email

 

Si va da un giardino verticale da realizzare sugli imbocchi della galleria del Risorgimento per decorare le facciate e per ridurre il tasso di inquinamento, ad un balcone sul golfo – Largo Casanova – per ammirare il panorama in sicurezza e comodità, passando per il servizio di trasporto notturno taxi con prezzi calmierati, uno spazio attrezzato a misura di cittadino – PiGreco – nel parco che circonda la scuola e la riqualificazione dell’area di fermata degli autobus a Tavernelle. Il Bilancio partecipato del Comune di Ancona quest’anno parte dagli studenti, con le cinque proposte innovative ed originali messe a punto da alcune classi di istituti scolastici superiori affiancati dai loro docenti. I gruppi sono stati invitati ieri nella ex sala del consiglio comunale dall’attuale assessore al Bilancio, Ida Simonella, e dal suo predecessore Fabio Fiorillo, affiancati dall’assessore alle politiche Educative Tiziana Borini, per illustrare il lavoro svolto a cavallo tra i due anni scolastici 2017/18 e 2018/19 e per organizzare al meglio le tappe di avvicinamento alla fase finale, quella fissata per il 2 febbraio, nel corso della quale, dopo la presentazione alla cittadinanza all’Auditorium della Mole, inizieranno le operazioni di voto telematico dei progetti.
Gli studenti appartengono agli istituti Vanvitelli -Stracca- Angelini, al liceo Scientifico Galilei, al Classico Rinaldini, al Savoia- Benincasa, al Podesti- Calzecchi Onesti.
Altre due proposte progettuali, elaborate da gruppi di volontari, parteciperanno alla selezione finale per il miglior progetto dell’anno 2018 che verrà messo a bilancio dall’amministrazione. Si tratta di Da mare a mare – un’ipotesi di potenziamento della pedonalizzazione del Centro-zona viale della Vittoria – ed il progetto di percorsi pedonali extraurbani tra Posatora, Vallemiano e l’innesto con la ciclovia del Conero in corso di progettazione.
Nel frattempo sono arrivati a conclusione i lavori di Attiviamoci, il percorso Fitness progettato all’interno del parco della Cittadella, vincitore delle edizione del Bilancio partecipato 2017. La pavimentazione è pronta e gli attrezzi sono stati installati. Manca solo qualche rifinitura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X