facebook rss

Razzia dei ladri: notte choc
nella zona industriale,
spariti telefonini da Carrefour

RAID in via Oscar Romero a San Biagio di Osimo dove sono stati violati diversi capannoni. I banditi sono fuggiti con un bottino complessivo di attrezzatura da lavoro, spiccioli di fondo cassa e un furgone. A segno il colpo nel magazzino dell'ipermercato di via dell'Aviazione a Camerano
venerdì 14 Giugno 2019 - Ore 07:30
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Razzia dei ladri tra Osimo e Camerano, nella notte tra mercoledì e giovedì, tra furti e tentativi di furto. Nella frazione osimana di San Biagio la banda ha passato al setaccio diverse attività, lasciandosi alla spalle soprattutto una scia di danni ingenti e riuscendo a fuggire con un bottino complessivo  di attrezzature da lavoro, spiccioli di fondo cassa e un furgone Iveco prelevati da diverse attività di via Oscar Romero, la strada che attraversa la zona industriale della frazione osimana. Gli sconosciuti sono saltati da un capannone all’altro alla ricerca di soldi, rovistando negli uffici o tagliando anche i cavi degli impianti antifurto. Hanno tentato di infilarsi in un fabbricato della Cbi Europe senza porta via nulla, di entrare nella casa del commiato Biondi, in una clinica veterinaria e in un negozio di parrucche. In un caso si sono serviti di un muletto per sfondare una parete ma poi si sono dovuti arrendere e sono fuggiti a mani vuote. Nella stessa nottata è andato invece a segno il colpo nel magazzino Carrefour di Camerano, in via dell’Aviazione, dove tra la merce stoccata sono spariti  smartphone, in via di quantificazione. L’allarme è scattato alle 3 di ieri mattina e per rallentare ed intralciare l’intervento delle forze dell’ordine i banditi hanno incollato i lucchetti dei cancelli. Hanno così avuto il tempo di aprire la serranda del deposito sul retro con l’aiuto di un frullino. La banda (o più bande in azione contemporanea) ha fatto perdere le sue tracce prima dell’arrivo dei carabinieri e potrebbe essersi garantita la fuga seguendo la direttrice della linea ferroviaria che corre proprio dietro il capannone dell’ipermercato. In alcuni casi i filmati delle telecamere accese tra Osimo e Camerano, che i carabinieri visioneranno, potrebbero fornire elementi utili alle indagini.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X