facebook rss

Attraversa i binari,
16enne muore travolto da un treno

LORETO - Tragedia in stazione: la vittima è un ragazzo di Civitanova, Mattia Perini. Il macchinista ha suonato ma il giovane non ha sentito perché aveva le cuffiette
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi alla stazione ferroviaria di Loreto (foto Radioerre)

 

Tragedia alla stazione ferroviaria di Loreto, uno studente 16enne dell’Alberghiero ‘Einstein Nebbia’, Mattia Perini, di Civitanova, è stato travolto da un treno in transito poco dopo le 14 di oggi mentre attraversava i binari. Il ragazzo, di Civitanova, è morto sul colpo. Il macchinista del convoglio ferroviario, il Frecciargento Taranto-Milano, ha tentato invano di frenare e ha suonato ma il giovane, secondo quanto ricostruito dalla Polfer, non ha sentito perché in quel momento aveva le cuffiette. Gli agenti della Polfer, ascoltando le testimonianze degli studenti e di alcuni docenti fermi sulla banchina hanno  accreditato l’ipotesi dell’incidente.

Mattia Perini

L’impatto con il treno è avvenuto vicino alla banchina. Stando al racconto dei testimoni, lo studente indossava le cuffiette stereo sulle orecchie e non si sarebbe accorto dell’arrivo del convoglio, sebbene il macchinista avesse azionato il clacson.  Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri della stazione di Loreto dopo la telefonata al 112 di chi ha assistito impotente alla scena. Dalle ore 14,08  il traffico ferroviario è stato sospeso. Il Frecciargento 8820 (Taranto – Milano, 700-010) è  rimasto fermo in linea oltre la stazione, con a bordo 294 passeggeri.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page